Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Nutrizione 4 agosto 2017

Caldo e alimentazione: cosa mangiare ad alte temperature?

Il Centro di Ricerca Alimenti e Nutrizione (CREA), impegnato nella valorizzazione tecnologica e nutrizionale dei prodotti agroalimentari, nella tutela della salute umana, con particolare riferimento alla qualità, funzionalità e sostenibilità alimentare propone una ricetta fresca, adatta all’estate in particolare per il pubblico femminile che vuole tenersi in forma e allo allo stesso tempo alimentarsi secondo un […]

Immagine articolo

Il Centro di Ricerca Alimenti e Nutrizione (CREA), impegnato nella valorizzazione tecnologica e nutrizionale dei prodotti agroalimentari, nella tutela della salute umana, con particolare riferimento alla qualità, funzionalità e sostenibilità alimentare propone una ricetta fresca, adatta all’estate in particolare per il pubblico femminile che vuole tenersi in forma e allo allo stesso tempo alimentarsi secondo un corretto apporto nutrizionale.

Pomodori, bieta riso integrale e sgombro

Quantità:
4 persone

Ingredienti:
4 pomodori San Marzano
400 gr di bieta
200 gr di sgombro fresco
240 gr di riso (integrale)
1 limone
40 ml di olio extravergine di oliva

Preparazione:
Sbollentare i quattro pomodori San Marzano e pelarli. Sbollentare anche 240 g di riso integrale e condirlo con succo di limone e 40 ml di olio extravergine di olio. Pulire 400 g di bieta e sbollentarla. Passare poi in padella antiaderente con pochissimo olio e 200 g di sgombro. Una volta disposti gli ingredienti nel piatto, condirli con altro succo di limone. CREA suggerisce poi di accompagnare questo piatto con una porzione di fagiolini e lattuga e, per concludere, con un’insalata di frutta di stagione e sedano.

 

Una mela al giorno

Entra nella più grande comunità sulla salute
Dialoga direttamente con i lettori
Invia i tuoi consigli
per il benessere e la prevenzione
scrivi il tuo articolo
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

INTERVISTA ESCLUSIVA: «Ecco come prevederemo il cancro con una semplice analisi del sangue»

L'intervista alla Professoressa Paterlini – Bréchot: «Il metodo ISET permette di riscontrare la presenza di cellule tumorali in chi ha avuto un tumore e chi è a rischio molto prima rispetto ai me...
Salute

Centrifugati, verdure e succhi di frutta “veri”. I consigli della pediatra per salvare i bambini dall’influenza con la natura

La dottoressa Ricottini, ai microfoni di Sanità Informazione, spiega quali sono i migliori rimedi naturali per combattere e prevenire i sintomi dell’influenza. E sui “dolori della crescita”…
Politica

Firmato contratto per gli statali. Dal 2018 aumenti e tutele sanitarie aggiuntive

Incassata la prima sigla per il rinnovo dei contratti della PA: per 250mila dipendenti sono in arrivo moltissime novità tra cui tutele sanitarie aggiuntive. Si tratta di un risultato storico perché...