17 Dicembre 2020

2020, l’anno della pandemia raccontato dai professionisti della salute

Il 2020 è stato l’anno del Covid-19, che ha dominato le vite di tutti e trasformato il lavoro dei professionisti sanitari forse in maniera definitiva. Per l’ultimo Magazine dell’anno abbiamo pensato di rivolgerci proprio a loro e di farci raccontare come medici di famiglia, infermieri e specialisti hanno vissuto questo evento senza precedenti. Le visite […]

Il 2020 è stato l’anno del Covid-19, che ha dominato le vite di tutti e trasformato il lavoro dei professionisti sanitari forse in maniera definitiva. Per l’ultimo Magazine dell’anno abbiamo pensato di rivolgerci proprio a loro e di farci raccontare come medici di famiglia, infermieri e specialisti hanno vissuto questo evento senza precedenti.

Le visite a domicilio e il primo approccio con la malattia ce li hanno raccontati Luigi Cavanna, oncologo a Piacenza, e Valentina Spada, medico di famiglia ad Agrate Brianza. Poi vi faremo ascoltare i racconti di chi lavora in un Pronto soccorso di Napoli e di chi affronta l’emergenza in una terapia intensiva di Bergamo.

Infine, il mondo delle professioni sanitarie più vicine al virus, infermieri e tecnici radiologi, che ogni giorno si dedicano ai pazienti positivi.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Tags

2020,pandemia
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 15 gennaio, sono 93.129.104 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.994.440 i decessi. Ad oggi, oltre 35,57 milioni di persone sono state vaccinate nel mondo. Mappa elaborata dalla Johns H...
Assicurativo

Posso portare in deduzione la mia Rc professionale?

Tutti coloro che devono stipulare una polizza per la responsabilità civile in ambito professionale hanno la necessità di far pesare il meno possibile tale onere obbligatorio sul loro reddito da lavo...
Voci della Sanità

Covid-19, professori di Yale condividono terapia domiciliare “made in Italy”

«Il nostro Paese ancora oggi non dispone di un adeguato schema terapeutico condiviso con i medici che hanno curato a domicilio e in fase precoce la malattia» spiega l'avvocato Erich Grimaldi, Presid...