23 Giugno 2020

Prevenzione, ricerca e formazione: la ricetta per vincere il Covid-19

«In attesa di quello che ci aiuterà a debellare il virus, per ora l’unico vaccino che abbiamo a nostra disposizione è la conoscenza». Si conclude così il video del professor Marco Camisani Calzolari, tra i massimi esperti digitali e del web, che spiega l’importanza di un aggiornamento costante, e in questo periodo necessariamente a distanza, […]

«In attesa di quello che ci aiuterà a debellare il virus, per ora l’unico vaccino che abbiamo a nostra disposizione è la conoscenza». Si conclude così il video del professor Marco Camisani Calzolari, tra i massimi esperti digitali e del web, che spiega l’importanza di un aggiornamento costante, e in questo periodo necessariamente a distanza, per debellare il Covid-19.

«Medici, scienziati, virologi e ricercatori di tutto il mondo si sono trovati spiazzati, hanno messo da parte quello che stavano studiando prima e si sono rimboccati le maniche per scoprire ogni giorno qualcosina in più sul virus, sulla malattia che causa, sull’efficacia delle terapie e su un possibile vaccino», dice Camisani Calzolari. E queste piccole o grandi scoperte, compiute quotidianamente da clinici e ricercatori in ogni angolo del pianeta, devono poi essere comunicate a chi, come si dice in questi casi, è ‘in prima linea’ a lottare contro il virus.

Ecco che allora scendono in campo, al servizio del personale sanitario, «percorsi di formazione multimediali ed integrati, delle vere e proprie collane sul Covid-19, che contengono tutte le informazioni necessarie per superare nel migliore dei modi un periodaccio come questo», aggiunge il professore.

«Perché quando non ci sono cure comprovate ed efficaci contro una pandemia come questa, le uniche armi che abbiamo per uscirne fuori nel miglior modo possibile sono la prevenzione e la formazione».

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 10 luglio, sono 12.270.172 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 554.953 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 10 luglio: nell’ambito de...
Diritto

Pensioni, la Cassazione: «Necessaria richiesta per lavorare fino a 67 anni». Altrimenti due anni di attesa per il primo assegno

Il rischio per il lavoratore è di essere sollevato dall’incarico al compimento dei 65 anni, senza ricevere la pensione. Possibile eccessiva riduzione degli organici in sanità
Lavoro

Riforma sistema 118, le posizioni (opposte) di medici dell’Emergenza e SIS 118

Presentato al Senato il Ddl di riforma del 118: prevede organici propri e un sistema dipartimentale. Ma è scontro tra Balzanelli (SIS 118) e Manca (Simeu)