Marina Baldi

Salute 27 Novembre 2019

Dalle analisi genetiche all’identikit biologico: realtà aumentata, ecco la rivoluzione della medicina legale

L’identikit biologico usato per il caso Gambirasio e le nuovissime tecniche che utilizzano l’umor vitreo per stabilire l’ora esatta della morte, sono solo alcuni dei nuovi strumenti a disposizione del medico legale. Ne parla Marina Baldi, docente di genetica forense presso l’Università eCampus e docente del corso ECM “Sulla scena del crimine. Dalla procedura penale alla genetica forense” organizzato da CONSULCESI CLUB il 29 novembre a Roma

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 21 settembre, sono 31.032.045 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 960.729 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 21 settembre: Ad oggi in...
Formazione

Test di Medicina 2020, ecco come è andata: la cronaca dalle università di Roma, Firenze, Milano, Napoli e Bari

Oltre 66 mila candidati per 13.072 posti disponibili. Tra speranze, sogni, proteste e irregolarità, anche quest’anno il Test di medicina ha fatto parlare di sé. Pubblicate le risposte corrette al ...
Salute

Covid-19, studio italiano scopre meccanismo responsabile della morte dei pazienti in terapia intensiva

Lo studio, che vede come capofila il S. Orsola di Bologna, è stato pubblicato su “Lancet Respiratory Medicine” lo scorso 27 agosto