Stop Ingiustizie Bancarie 11 Maggio 2016 16:33

Usura bancaria, il Tribunale di Torino: «Gli interessi moratori entrano solo se applicati»

L’interesse moratorio entra nel calcolo del TEG solo se si verifica un ritardo nel pagamento della rata. Non sono invece rilevanti, ai fini della verifica del reato di usura bancaria, le voci di costo, che sono «collegate all’erogazione del credito, ma meramente potenziali o del tutto irreali». È quanto ha stabilito il Tribunale di Torino […]

L’interesse moratorio entra nel calcolo del TEG solo se si verifica un ritardo nel pagamento della rata. Non sono invece rilevanti, ai fini della verifica del reato di usura bancaria, le voci di costo, che sono «collegate all’erogazione del credito, ma meramente potenziali o del tutto irreali». È quanto ha stabilito il Tribunale di Torino in una recente pronuncia, nella quale ha stabilito come la rilevanza degli interessi «da risarcimento» (ovvero quelli moratori) non può prescindere «dall’essersi verificato il medio logico che è pur necessario per la loro effettiva applicazione (mentre i corrispettivi corrono, per contro, proprio in ragione dell’avvenuta consegna del denaro ex art. 821 c.c.)».

Si va in questo modo delineando meglio il reato di usura bancaria, che insieme ad anatocismo bancario e pubblicità ingannevole, è una delle pratiche illegali più contestate e odiate dai correntisti. I quali, spesso e volentieri, ricorrono alla magistratura italiana per vedersi riconoscere un diritto negato e cospicui risarcimenti proprio dagli istituti bancari che non operano nella legalità.

«La rilevazione del TEGM – si può ancora leggere nella pronuncia del Tribunale di Torino –, sulla base delle Istruzioni della Banca d’Italia, e la determinazione del TEG della singola operazione creditizia, ai fini della verifica di legalità, sono due operazioni distinte, rispondenti a funzioni diverse e aventi a oggetto aggregati di costi che, seppure definiti con un criterio omogeneo (interessi commissioni spese collegate all’erogazione del credito), non sono perfettamente sovrapponibili che afferma che le rilevazioni trimestrali del Ministero del Tesoro hanno solo la funzione di fissare il TEGM, non anche quella di fissare i termini di verifica del giudizio di omogeneità della fattispecie concre

Articoli correlati
Enpam Sicura: Milillo e Santini condannati a risarcire Enpam
Il Tribunale civile di Roma ha condannato Giacomo Milillo e Giulio Santini a risarcire a Enpam, l’Ente previdenziale di medici e odontoiatri, 1,7 milioni di euro
Contrasto della pandemia, la Corte costituzionale: «Spetta allo Stato determinare le misure necessarie»
Anelli (Fnomceo) plaude: «Spetta al Governo centrale il ruolo di guida. Rafforzare il Ministero della Salute e coinvolgere i professionisti»
Superamento test numero chiuso? Speranza: «Va affrontato, tra le questioni fondamentali»
Lo ha ribadito il ministro della Salute, Roberto Speranza, a margine del 76esimo Congresso della Fimmg che si sta svolgendo in Sardegna. Di ieri, la notizia della sentenza del Consiglio di Stato che ha riammesso circa 250 studenti esclusi per mancanza di posti
di Diana Romersi e Giulia Cavalcanti
Cassazione: feto durante il travaglio è una persona. Condannata ostetrica per omicidio colposo
Sottolinea la Cassazione: l'ostetrica negligente che provoca la morte del feto risponde di omicidio colposo e non di aborto colposo
Consiglio di Stato, psicologi potranno accedere alla direzione delle strutture di salute mentale
Lazzari (CNOP): «La sentenza difende il principio della multiprofessionalità già ribadito nei nuovi Lea». Tuttavia, l’emergenza è un’altra: «l’Italia investe troppo poco per la cura della salute mentale e la presenza di psicologi all’interno di queste strutture è inadeguata»
di Isabella Faggiano
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 18 giugno, sono 177.438.001 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.842.377 i decessi. Ad oggi, oltre 2,48 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Cause

Medico condannato a pagare 25mila euro di provvisionale. L’Azienda lo lascia solo

Dopo una condanna in sede penale di primo grado, un camice bianco ha chiesto sostegno alla direzione sanitaria, che gliel’ha negato: «Quel che è successo a me potrebbe succedere a t...
Ecm

Professionisti non in regola con gli ECM, Monaco (FNOMCeO): «Ordini dovranno applicare la legge»

Il segretario della Federazione degli Ordini dei Medici ricorda scadenze e adempimenti per non incappare in spiacevoli conseguenze. Poi guarda al futuro del sistema ECM