Speciale del 07 dicembre 2017

Speciale Proroga ECM

A pochi giorni dallo scadere della proroga del triennio formativo 2014-2016, il punto sull’obbligo formativo fondamentale per un aggiornamento costante di tutti i professionisti sanitari.

ECM, tra fiction e realtà: quando il medico si forma con film e serie tv

«L’OMS promuove il supporto audiovisivo per la formazione degli operatori sanitari», così Francesco Bartolozzi, Direttore Sanitario della Casa di Cura “Villa Margherita” di Roma, ai nostri microfoni

Formazione Ecm: proroghe e nuove regole. Tutto quello che c’è da sapere

Sempre più vicina la scadenza della proroga per il conseguimento dei crediti formativi relativi al triennio 2014-2016. Entro il prossimo 31 dicembre 2017 i camici bianchi devono essere in regola, altrimenti…

ECM, identikit del primo della classe: donna, medico di famiglia e vive al sud

Medico di medicina generale, non più giovanissimo, punta sulla formazione a distanza, vive al centro-sud ed è donna. Questo il ritratto del medico “primo della classe” secondo i dati emersi da un sondaggio realizzato sul tema formazione

Medici competenti, arriva la sentenza: chi è senza ECM va cancellato

Una sentenza del Consiglio di Stato aiuta a far luce sugli obblighi dei medici competenti: in assenza della comunicazione dell’avvenuto assolvimento dell’obbligo di aggiornamento legittima la cancellazione

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila
Lavoro

Allarme chirurghi, Marini (Acoi): «Specialità scelta solo da 90 giovani. Siamo tra i migliori al mondo, appello alle istituzioni»

Il messaggio lanciato da Sic e Acoi riunite in congresso: «Sostenete la chirurgia italiana che, nonostante tutto, c’è ed è forte. Contenzioso medico-legale e stipendi tra i peggiori in Europa dis...