Speciale del 09 June 2017

IRAP dei medici: facciamo chiarezza

Il medico è soggetto al pagamento dell’IRAP se ha una segretaria? E se un chirurgo opera in clinica, chi la deve pagare? Cosa si intende per “beni strumentali che rientrano nel minimo indispensabile”? È vero che è possibile recuperare il 100% dell’IRAP ingiustamente pagata negli ultimi 5 anni? Sono solo alcune delle domande che i medici continuano a porsi su una tematica molto sentita dalla categoria – quella fiscale, nello specifico relativa al pagamento dell’Imposta regionale sulle attività produttive – e che gira intorno ad un’unica, fondamentale domanda: chi deve pagarla, e in quali occasioni deve (o non deve) farlo?

LA SCHEDA | Chi e cosa è soggetto all’Imposta regionale attività produttive IRAP? Ecco le risposte alle vostre domande…

Quali sono i casi concreti in cui un operatore sanitario è soggetto al pagamento dell’IRAP? Il nostro consulente ha dato una risposta alle principali domande arrivate alla redazione

Consulcesi: «Oltre 500mila euro recuperati dai nostri camici bianchi. Ecco come fare»

Presentando l’apposita integrazione alla dichiarazione dei redditi è possibile vedersi restituire l’IRAP ingiustamente versate a partire dal 2012 e compensare con i crediti maturati. Consulcesi e il suo partner tecnico specializzato in consulenza tributaria in pochi mesi hanno permesso la restituzione di oltre 500mila euro ai camici bianchi danneggiati

IRAP, Mario Cicala (ex Cassazione): «Corretto fare domanda rimborso, ma procedere rapidamente»

Possibile recuperare 15mila euro su un reddito imponibile di 70mila euro presentando una dichiarazione integrativa a favore del contribuente.

«Tartassati dallo Stato, ma risarciti in poco tempo». Le testimonianze dei medici

«Peccato non averlo fatto prima». È questo il pensiero comune ai camici bianchi che hanno fatto richiesta tramite Consulcesi di recupero delle imposte ingiustamente versate: «Ho recuperato oltre 6.500 euro per un anno e mezzo di pagamenti non dovuti»

L’esperto: «Ecco chi può recuperare l’imposta secondo le ultime novità normative»

Il consulente fiscale Giampiero Pantano fa chiarezza: «Se l’imposta è stata dichiarata e viene poi versata in seguito ad un avviso bonario o cartella esattoriale, l’azione di recupero è legittima»

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 24 giugno, sono 542.130.868 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.326.038 i decessi. Ad oggi, oltre 11,63 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Il vaccino può causare il Long Covid?

Uno studio americano ha segnalato una serie di sintomi legati alla vaccinazione anti-Covid. Ma per gli esperti non si tratta di Long Covid, ma solo di normali effetti collaterali