Salute 5 Novembre 2018

“Palle di Natale”: boom su YouTube della canzone dei ragazzi dell’Istituto Tumori di Milano

L’atmosfera natalizia è alle porte, i panettoni sono già sugli scaffali dei supermercati e presto nei negozi e nei centri commerciali risuoneranno senza sosta le canzoni di Natale. Tra queste, ci sarà anche “Palle di Natale”, un brano scritto e cantato dagli adolescenti de “Il Progetto Giovani” della Pediatria Oncologica della Fondazione Irccs – Istituto Nazionale dei Tumori. Il […]

L’atmosfera natalizia è alle porte, i panettoni sono già sugli scaffali dei supermercati e presto nei negozi e nei centri commerciali risuoneranno senza sosta le canzoni di Natale. Tra queste, ci sarà anche “Palle di Natale”, un brano scritto e cantato dagli adolescenti de “Il Progetto Giovani” della Pediatria Oncologica della Fondazione Irccs – Istituto Nazionale dei Tumori. Il messaggio lanciato dai ragazzi è semplice: si può vivere anche in corsia. L’ospedale infatti non è solo luogo di cura ma è anche una casa, e sono i ragazzi a raccontarlo attraverso la loro voce. Forti dei 12 milioni di visualizzazioni già raggiunti su Youtube, i ragazzi puntano a diventare una vera hit di Natale. “Palle di Natale” e tutto il Progetto Giovani sono stati sostenuti dall’Associazione Bianca Garavaglia: la canzone è scaricabile anche su iTunes e il ricavato aiuterà a sostenere i progetti della onlus.

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Lo psicologo di famiglia è un diritto riconosciuto dalla legge. Alle Regioni il compito di trovare accordi con gli MMG

La norma inserita nel Dl Calabria. Lazzari (Cnop): «Gli psicologi saranno al servizio dei cittadini anche nell’ambito delle cure primarie, accanto ai medici di medicina generale ed ai pediatri di l...
di Isabella Faggiano
Lavoro

Contratto medici e unificazione fondi: ecco cosa sta succedendo all’Aran

Il nuovo pomo della discordia è l’unificazione dei fondi della dirigenza medica, sanitaria non medica e delle professioni sanitarie. Palermo (Anaao-Assomed): «A guadagnarci sono i medici». Quici ...
Formazione

«Numero chiuso non sarà abolito, ma dal 2021 il test sarà dopo il primo anno». Parla il relatore della riforma Manuel Tuzi (M5S)

Il deputato Cinque Stelle, medico specializzando, presenterà a breve il testo base della riforma che andrà in discussione a settembre a Montecitorio. Accesso al primo anno comune a diverse facoltà ...