Sanità eccellente 05 Luglio 2021 15:02

Sanità eccellente

Una schiena curva di cento gradi corretta grazie alla rimozione di due vertebre toraciche.
L’intervento, unico nel suo genere, è stato eseguito al Rizzoli di Bologna. La deformità della paziente era considerata inoperabile per gli elevatissimi rischi di lesione del midollo spinale e la costringeva sulla sedia a rotelle.
L’operazione, resa possibile grazie alle competenze acquisite in anni di studi nell’ambito della colonna vertebrale e all’evoluzione della ricerca in ambito 3D, le ha permesso di stare in piedi a soli quattro giorni dal post-operatorio. L’intervista a Cesare Faldini, direttore della Clinica Ortopedica e Traumatologica dell’Istituto Ortopedico Rizzoli presso l’Università di Bologna.

 

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 12 agosto, sono 588.479.576 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.430.693 i decessi. Ad oggi, oltre 12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Covid-19, che fare se...?

Paracetamolo o ibuprofene, cosa prendere contro i sintomi del Covid?

È la domanda che si fanno molti di coloro che sono stati colpiti lievemente dal virus Sars-CoV-2
Salute

Troppi malori improvvisi tra i giovani, uno studio rivela la causa

Alessandro Capucci, professore ordinario di malattie dell’apparato cardiovascolare, spiega come un eccesso di catecolamine circolanti possa determinare un danno cardiaco a volte fatale