Voci della Sanità 16 Settembre 2019

Verso il Congresso ANTEL, il messaggio di Zingaretti: «Investire su innovazione e dare certezze a operatori sanitari»

Dal 25 al 28 ottobre a Roma il Congresso dell’associazione che raccoglie i tecnici di laboratorio biomedico. Il Presidente onorario del Congresso Capuano: «TSLB sta evolvendo verso una figura professionale specialista ed integrata con il clinico che necessita di dati sempre più precisi, predittivi e di esito»

Manca ormai poco al Congresso dell’ANTEL, l’Associazione Italiana Tecnici di Laboratorio Biomedico, che si svolgerà a Roma dal 25 al 28 settembre. Al Congresso arriva un messaggio dal leader Pd e Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti rivolto al Presidente del Congresso Paolo Casalino e alla Presidente ANTEL Alessia Cabrini e a tutti i delegati.

«Da questa occasione di confronto emergeranno spunti e indicazioni importanti per questo settore», sottolinea Zingaretti che poi ricorda le parole della senatrice a vita Elena Cattaneo: «La forza dell’Italia è nella conoscenza, le istituzioni abbiano la capacità di investire sul sapere per costruire un futuro più solido per i giovani e quindi per il nostro Paese. Abbiamo il dovere di puntare sul patrimonio di professionalità, sul capitale umano, sulla forza della medicina e della scienza». Poi Zingaretti ha posto l’attenzione sull’importanza di «forti investimenti sulle tecnologie, sull’innovazione, sui centri di ricerca e sulle università, ma soprattutto occorre dare certezze e opportunità di crescita a chi opera nel campo sanitario e della scienza, vere e proprie eccellenze italiane».

LEGGI ANCHE: ANTEL, SI AVVICINA IL CONGRESSO. CASALINO (VICE PRES.): «LINEE GUIDA E ORDINE, TANTE SFIDE PER I TECNICI DI LABORATORIO»

Al Congresso ANTEL, che vedrà la partecipazione di circa 700 partecipanti, Zingaretti ha delegato a partecipare l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato.

«Il Congresso Nazionale Antel – sottolinea il Presidente onorario Fernando Capuano, che si è speso in questi anni per il rilancio e l’affermazione della figura sanitaria del TSLB e di tutte le Professioni – vuole rappresentare l’avvio della riorganizzazione del settore della Medicina di Laboratorio in sinergia con tutti gli attori del Laboratorio Biomedico con l’evoluzione e la valorizzazione del Tecnico di Laboratorio Biomedico verso una figura professionale specialista ed integrata con il clinico che necessita di dati sempre più precisi, predittivi e di esito».

Il Congresso per gli aspetti multidisciplinari e multiprofessionali si svolge in collaborazione con la Sibioc, Società Italiana di Biochimica clinica e biologia molecolare clinica e con il Patrocinio istituzionale della Simedet, della Federazione Nazionale Ordini Provinciali TSRM e PSTRP, la Federazione Diabete Giovanile, il Coordinamento Nazionale Associazioni Professioni Sanitarie, l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, la Regione Lazio e il Ministero della Salute.

Articoli correlati
Tre anni di Simedet, l’appello di Capuano a Speranza: «Multidisciplinarietà entri nella formazione obbligatoria dei corsi di laurea»
«Nella "ricostruzione" dei modelli organizzativi territoriali del nostro SSN le Professioni Sanitarie vanno ascoltate e rese partecipi proprio per prevenire le prossime emergenze sanitarie e per la gestione del post Covid-19» spiega il Presidente della Società di Medicina Diagnostica e Terapeutica
“Su la maschera, giù i contagi”. La campagna di sensibilizzazione con gli attori di Skam Italia
Parte "MaskLazio", la campagna della Regione Lazio per sensibilizzare i giovanissimi all'utilizzo della mascherina. Zingaretti: «L’aiuto di tutti noi in questo momento è vitale»
Simedet, l’immunologo Giuseppe Luzi nuovo responsabile Italian Journal of Prevention, Diagnostic and Therapeutic Medicine
Luzi è autore di oltre 200 lavori su riviste internazionali e italiane, libri e saggi nel settore delle patologie del sistema immunitario e dei deficit immunitari congeniti e acquisiti (AIDS e sindromi correlate), con ricerche in particolare nell’ambito della regolazione della risposta immunitaria e della sintesi degli anticorpi
Riapertura ambulatori Lazio, Sumai chiede tavolo di confronto urgente con la Regione
Il Segretario Antonio Magi: «Necessario erogare in modo uniforme e al più presto le prestazioni specialistiche. Utilizzare da subito i 600 mila euro vincolati e già erogati dal governo per la Regione Lazio»
“Le professioni Sanitarie nell’era post Covid-19”: dibattito promosso da Forum Risk e Simedet con tutti i Presidenti di Federazione
L’evento si svolgerà il prossimo 25 giugno. I responsabili scientifici Vasco Giannotti e Fernando Capuano: «La ripresa del Sistema Paese deve avvenire necessariamente dalle Professioni sanitarie e dal riconoscimento del loro capitale umano»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 4 dicembre, sono 65.277.100 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.507.323 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 4 dicembre: ...
Voci della Sanità

Manovra 2021, prevista indennità per gli infermieri. Beux (FNO TSRM e PSTRP): «Offesa alle altre professioni sanitarie, si premi il merito»

L’articolo 66 della bozza della Legge di Bilancio prevede una indennità di “specificità infermieristica” in vigore a partire dal primo gennaio 2021. Ma il Presidente del maxi Ordine delle prof...
Salute

Covid-19, Stefano Vella: «Dall’HIV abbiamo imparato che i virus vanno affamati»

Intervista a Stefano Vella dell'Università Cattolica di Roma: «Pandemia dichiarata colpevolmente in ritardo, ci siamo fidati della SARS. Testare tutti è impossibile, dobbiamo raggiungere una copert...
di Tommaso Caldarelli