Voci della Sanità 2 Ottobre 2017 15:56

Convegno apnee ostruttive nel sonno: tutto su sintomi, rischi e terapie

L’Associazione Apnoici Italiani Onlus organizza un convegno dal titolo: “Le Apnee Ostruttive nel Sonno”. L’evento avrà luogo mercoledì 4 ottobre 2017 presso la Sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquiro e il Senato della Repubblica, con il patrocinio della Facoltà di Medicina e Chirurgia -Università degli Studi di Roma Tor Vergata, l’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri e […]

L’Associazione Apnoici Italiani Onlus organizza un convegno dal titolo: “Le Apnee Ostruttive nel Sonno”. L’evento avrà luogo mercoledì 4 ottobre 2017 presso la Sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquiro e il Senato della Repubblica, con il patrocinio della Facoltà di Medicina e Chirurgia -Università degli Studi di Roma Tor Vergata, l’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri e l’Associazione Italiana di Medicina del Sonno.

L’Apnea Ostruttiva nel Sonno è una patologia largamente diffusa, sotto-diagnosticata e sotto-trattata che interessa, in Italia, circa il 10% nella popolazione adulta, e tra l’1 e il 5,6% della popolazione pediatrica. Nonostante l’elevata prevalenza, attualmente solo 200.000 persone sono sottoposte a diagnosi e cura. L’obiettivo dell’associazione Apnoici Italiani Onlus vuole sensibilizzare l’opinione pubblica su questa problematica e per l’occasione ha organizzato questa iniziativa che vedrà la partecipazione straordinaria del Prof. Christian Guilleminault della Stanford University.

Guilleminault è un ricercatore estremamente prolifico nel campo della medicina del sonno e autore di oltre seicento articoli in riviste mediche. Ha avuto numerosi riconoscimenti per la sua ricerca e, per questo, è una delle più importanti figure di riferimento della Medicina del Sonno a livello internazionale. Il professore ha avuto un ruolo centrale nella scoperta delle apnee ostruttive: ha effettuato, infatti, ricerche ed analisi monitorando la pressione arteriosa nei pazienti addormentati, osservando che quando i pazienti si addormentavano e cominciavano a russare, si notava una pausa prolungata nel loro respiro (apnea) che corrispondeva a una drammatica elevazione della pressione sanguigna. Inoltre, ha individuato la presenza di apnee ostruttive nei bambini, trovando una correlazione tra la patologia e i problemi di apprendimento e attenzione.

Al convegno parteciperanno, in qualità di relatori: il dott. Maurizio Romani, Luca Roberti (AAI onlus) il dott. Giuseppe Insalaco, la prof. Paola Pirelli, il prof. Christian Guilleminault, il prof. Luigi Ferini Strambi, il dott. Alberto Braghiroli, il dott. Carmelo Causarano (AAI onlus) e Marisa Messina (AAI onlus).

 

 

Articoli correlati
Liste d’attesa e fondi a Regioni per recupero prestazioni sanitarie, Cittadinanzattiva: «Disomogeneità e poca trasparenza»
Le PA sono state interpellate su emanazione del piano regionale per il recupero delle liste d'attesa e fondi previsti, programmi/azioni per il recupero delle liste d'attesa, numero prestazioni effettivamente recuperate e ancora da recuperare
Medicina di Genere, Ferro (SitI): «Necessario investire su formazione, comunicazione e ricerca»
Il webinar della Società Italiana di Igiene fa il punto sulla questione e indica tre vie per promuovere l’argomento
Ottobre mese prevenzione dentale, visite gratuite e massima attenzione a giovani e anziani
Recenti ricerche universitarie mostrano, su un campione di 30mila italiani, che è in atto un peggioramento delle condizioni di salute del cavo orale
«L’Italia riparta da volontariato e Terzo Settore». L’appello di AIL per una sanità a misura d’uomo
Al Convegno a Roma presenti le principali realtà associazionistiche nel campo della salute. Focus sulla tossicità finanziaria
Tumori e adroterapia, il progetto (italiano) per la costruzione di un Gantry da 20 milioni
Il Professor Lucio Rossi dell’Università degli Studi di Milano, tra i principali esperti di fisica sperimentale delle particelle applicata all'ambito medico, spiega a Sanità Informazione in cosa consiste il progetto che permetterà cure più facili e meno costose su pazienti fragili come bambini e donne in gravidanza
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 26 ottobre, sono 244.073.373 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.954.951 i decessi. Ad oggi, oltre 6,83 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Formazione ECM, Sileri: «Tre mesi per recuperare trienni passati, poi controlli e sanzioni a irregolari»

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ricorda la scadenza della proroga dei trienni formativi 2014-2016 e 2017-2019 prevista per il 31 dicembre 2021, e chiarisce: «Non ci saranno altre...
Lavoro

Esonero contributivo Enpam, c’è tempo fino al 31 ottobre. Come funziona

Chi può accedere all'esonero contributivo per gli iscritti Enpam che arriva fino a 3mila euro?