OMCeO, Enti e Territori 2 ottobre 2017

Convegno apnee ostruttive nel sonno: tutto su sintomi, rischi e terapie

L’Associazione Apnoici Italiani Onlus organizza un convegno dal titolo: “Le Apnee Ostruttive nel Sonno”. L’evento avrà luogo mercoledì 4 ottobre 2017 presso la Sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquiro e il Senato della Repubblica, con il patrocinio della Facoltà di Medicina e Chirurgia -Università degli Studi di Roma Tor Vergata, l’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri e […]

L’Associazione Apnoici Italiani Onlus organizza un convegno dal titolo: “Le Apnee Ostruttive nel Sonno”. L’evento avrà luogo mercoledì 4 ottobre 2017 presso la Sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquiro e il Senato della Repubblica, con il patrocinio della Facoltà di Medicina e Chirurgia -Università degli Studi di Roma Tor Vergata, l’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri e l’Associazione Italiana di Medicina del Sonno.

L’Apnea Ostruttiva nel Sonno è una patologia largamente diffusa, sotto-diagnosticata e sotto-trattata che interessa, in Italia, circa il 10% nella popolazione adulta, e tra l’1 e il 5,6% della popolazione pediatrica. Nonostante l’elevata prevalenza, attualmente solo 200.000 persone sono sottoposte a diagnosi e cura. L’obiettivo dell’associazione Apnoici Italiani Onlus vuole sensibilizzare l’opinione pubblica su questa problematica e per l’occasione ha organizzato questa iniziativa che vedrà la partecipazione straordinaria del Prof. Christian Guilleminault della Stanford University.

Guilleminault è un ricercatore estremamente prolifico nel campo della medicina del sonno e autore di oltre seicento articoli in riviste mediche. Ha avuto numerosi riconoscimenti per la sua ricerca e, per questo, è una delle più importanti figure di riferimento della Medicina del Sonno a livello internazionale. Il professore ha avuto un ruolo centrale nella scoperta delle apnee ostruttive: ha effettuato, infatti, ricerche ed analisi monitorando la pressione arteriosa nei pazienti addormentati, osservando che quando i pazienti si addormentavano e cominciavano a russare, si notava una pausa prolungata nel loro respiro (apnea) che corrispondeva a una drammatica elevazione della pressione sanguigna. Inoltre, ha individuato la presenza di apnee ostruttive nei bambini, trovando una correlazione tra la patologia e i problemi di apprendimento e attenzione.

Al convegno parteciperanno, in qualità di relatori: il dott. Maurizio Romani, Luca Roberti (AAI onlus) il dott. Giuseppe Insalaco, la prof. Paola Pirelli, il prof. Christian Guilleminault, il prof. Luigi Ferini Strambi, il dott. Alberto Braghiroli, il dott. Carmelo Causarano (AAI onlus) e Marisa Messina (AAI onlus).

 

 

Articoli correlati
Taranto, il 25 febbraio fiaccolata per le vittime dell’inquinamento industriale
L’Associazione Genitori tarantini sta organizzando un coordinamento di tutte le Associazioni territoriali dei siti più inquinati d’Italia per chiedere, insieme alla Società Italiana di Medicina Ambientale (SIMA), l’istituzione della Giornata Nazionale Vittime dell’Inquinamento Ambientale nella data del 25 Febbraio. «L’Italia intera soffre di malattie ambiente-correlate e i siti altamente inquinati sono a decine sul territorio […]
Medicina transnazionale delle malattie endocrine: il convegno a Udine il 22 febbraio
Di medicina transnazionale delle malattie endocrine si parlerà al convegno che si svolgerà a Udine dal 22 al 23 febbraio, dove saranno a confronto esperti italiani e colleghi dell’Alpe Adria. «Il convegno – spiega Franco Grimaldi, Direttore della Struttura operativa complessa Endocrinologia e Malattie del metabolismo dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Udine e organizzatore dell’incontro – vede […]
Alessio D’Amato (Regione Lazio): «Grazie Manuel per belle parole su personale San Camillo»
«Da oggi per Manuel inizia una nuova sfida e saremo al suo fianco per aiutarlo. Può contare su una famiglia stupenda e una comunità che gli si è stretta attorno e sono certo non farà mancare il suo affetto e il suo appoggio». Lo dichiara in una nota l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della […]
Aggressioni ai medici, Nursing Up : «Ora basta, chiediamo presidi h24». Appello a Salvini: «Tuteli ordine pubblico»
Il sindacato degli infermieri Nursing Up ha espresso la sua opinione sulle violenze avvenute ieri all’ospedale di Boscotrecase, in provincia di Napoli, ai danni del personale sanitario da parte di alcuni familiari di una paziente deceduta nel nosocomio. «L’aggressione ai sanitari nell’ospedale di Boscotrecase, accompagnata dalle scene di devastazione del Pronto Soccorso, è un episodio gravissimo che condanniamo […]
Giuseppe Pulina (Carni Sostenibili): «Ecco perché non va demonizzata la bistecca»
«Non può esistere una dieta valida per tutti: il regime alimentare dipende da tanti fattori. Una dieta varia, completa e sostenibile è da preferire. No a criminalizzare la carne» parla il Professor Giuseppe Pulina, Presidente dell’associazione Carni sostenibili
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Taglio pensioni e quota 100, che succede ai medici iscritti all’Enpam? Parla il vicepresidente Malagnino

Ad agosto le prime uscite dei dipendenti pubblici con 62 anni di età e 38 di contributi. Secondo i sindacati, saranno circa mille i medici che ogni anno approfitteranno della riforma pensionistica, c...
Sanità internazionale

La lettera di un medico stressato: «Il mio lavoro sta prosciugando la mia umanità»

«L’ultimo tuo contatto umano, poco prima che le tue condizioni peggiorassero velocemente e morissi, è stato con un medico stressato e distaccato, che ha interrotto il tuo ricordo felice. Ti chiedo...
Lavoro

Ex specializzandi: nel 2018 dallo Stato rimborsi per oltre 48 milioni e nuovi ricorsi sono pronti per il 2019

La "road map dei risarcimenti" regione per regione: Lazio in testa con 9 milioni, sul podio Lombardia e Sicilia. Più di 31 milioni al centro-sud con la Sardegna in forte crescita. Pronta la nuova azi...