Mondo 14 Settembre 2020

Covid-19, in Gran Bretagna arriva la “regola del 6”

In Inghilterra, Scozia e Galles è vietato creare assembramenti composti da più di sei persone

Immagine articolo

Da questa mattina è entrata in vigore in Inghilterra, Scozia e Galles una nuova restrizione sui contatti sociali annunciata nei giorni scorsi dal premier Boris Johnson per provare ad allontanare lo spettro di un secondo lockdown dopo il recente aumento dei contagi da Covid registrati nel Regno Unito.

Il provvedimento – che impone un tetto di massimo sei persone per qualsiasi incontro privato, in casa e non, pena interventi delle forze dell’ordine e multe – vede la luce nello stesso giorno in cui si completa la riapertura delle scuole nel Paese, con il ritorno in classe anche negli ultimi istituti privati dopo il via libera alla generalità di quelli pubblici scattato nei primissimi giorni di settembre.

Il Viceministro dell’Interno Kit Malthouse ha spiegato che la “regola del 6” sarà applicata con severità ed ha invitato la popolazione a denunciare eventuali violazioni da parte di vicini di casa.

Critiche contro questo giro di vite continuano a piovere da esponenti dell’ala della destra più libertaria della stessa maggioranza Tory a Westminster. Con alcuni deputati che fanno pressione sul governo Johnson per ottenere almeno un’esenzione dalla stretta per i bambini anche in Inghilterra: così come già previsto dalle autorità locali in Galles e in Scozia, dove gli under 11 e gli under 12 non saranno rispettivamente conteggiati nel limite delle sei persone.

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Nuovo report cabina di regia: «Ancora un aumento dei casi. Mantenere misure di precauzione ed evitare assembramenti»
«Il grande impegno di tutta la popolazione nella fase di riapertura ed il mantenimento di misure rigorose permette oggi di avere un impatto più contenuto sulla salute della popolazione e sul sistema sanitario rispetto ad altri paesi europei»
Covid, Gimbe: «+10 mila casi in una settimana. In cima Lazio e Campania, aumentano i ricoveri»
Il presidente della fondazione Gimbe Nino Cartabellotta invita a concentrarsi su testing & tracing, numeri in costante aumento da un mese
Covid, Consulcesi & Partners: «Boom di denunce contro i medici, via a task force per difesa categoria»
Secondo il procuratore aggiunto di Roma, sono cresciute le denunce di pazienti e familiari su presunta responsabilità medica per aver contratto il Covid-19. Da Consulcesi & Partners un aiuto per tutelare le ragioni degli operatori sanitari
Trattativa pensioni, Cignarelli (Codirp): «Utilizzare risorse del Recovery Fund per prepensionare lavoratori a rischio Covid»
Ai nostri microfoni, la Segretaria generale della Confederazione Dirigenti della Repubblica spiega cosa non sta andando ai tavoli di trattativa con il Ministero del Lavoro e quali sono le soluzioni per riformare il sistema (e prevedere maggiore flessibilità in uscita)
Intelligenza artificiale e medicina: «In Italia ancora troppo poche le competenze nel pubblico»
La rivista Nature fa il punto sulle procedure di clinical trial assistite da algoritmi. Caruso (AISDET): «Vedo rischi nell’uso dei fondi Recovery Plan»
di Tommaso Caldarelli
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 25 settembre, sono 32.234.685 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 983.042 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 25 settembre: Ad oggi in...
Salute

Covid, Cavanna: «Casi severi in aumento, riabilitare l’idrossiclorochina. Pazienti vaccinati sembrano avere prognosi migliore»

L’oncologo famoso in tutto il mondo per le sue cure anti Covid a domicilio spiega: «Estate tranquilla ma ora qualcosa è cambiato». Presto sarà pubblicato uno studio sulla sua metodologia di cura...
Formazione

Test di Medicina 2020, ecco come è andata: la cronaca dalle università di Roma, Firenze, Milano, Napoli e Bari

Oltre 66 mila candidati per 13.072 posti disponibili. Tra speranze, sogni, proteste e irregolarità, anche quest’anno il Test di medicina ha fatto parlare di sé. Pubblicate le risposte corrette al ...