Meteo 10 aprile 2018

Bergamo, parte il master per formare i futuri manager del settore sanitario

L’Università degli Studi di Bergamo e il Gruppo ospedaliero San Donato hanno inaugurato il Master di I livello in Management delle Aziende Ospedaliere. La nuova offerta formativa post lauream è pensata per i futuri manager del settore sanitario. L’inaugurazione è stata aperta dall’intervento del professor Remo Morzenti Pellegrini, Rettore dell’Università degli Studi di Bergamo, seguito […]

L’Università degli Studi di Bergamo e il Gruppo ospedaliero San Donato hanno inaugurato il Master di I livello in Management delle Aziende Ospedaliere. La nuova offerta formativa post lauream è pensata per i futuri manager del settore sanitario. L’inaugurazione è stata aperta dall’intervento del professor Remo Morzenti Pellegrini, Rettore dell’Università degli Studi di Bergamo, seguito dalla lectio magistralis del dottor Paolo Rotelli, presidente del Gruppo ospedaliero San Donato, dal titolo «Leadership in sanità: il Gruppo ospedaliero San Donato».
Il master, nato dall’incontro tra due eccellenze, rispettivamente nei settori della formazione e della cura, intende preparare figure professionali in grado di supervisionare la complessa attività di un’azienda ospedaliera, occupandosi del controllo e monitoraggio delle performance economiche, della gestione delle sale operatorie e dei reparti, ma anche del personale, dei rischi clinici, dell’ingegneria clinica, della comunicazione e della privacy.
«Il settore ospedaliero ha sempre più bisogno di manager capaci e competenti – afferma il professor Remo Morzenti Pellegrini, Rettore dell’Università degli Studi di Bergamo – per questo abbiamo ritenuto importante creare un’offerta formativa dedicata, collaborando con una realtà di riferimento nel settore sanitario, quale è il Gruppo ospedaliero San Donato.
Il master, della durata di 9 mesi, sarà strutturato in lezioni frontali e didattica pratica aziendale: le lezioni frontali si terranno nelle aule dell’università con gli accademici dell’ateneo e i manager del Gruppo ospedaliero San Donato, mentre la didattica pratica aziendale vedrà gli studenti coinvolti nella gestione di alcune casistiche ospedaliere attraverso specifiche applicazioni, con attività da svolgere presso le strutture del Gruppo ospedaliero San Donato. Il Gruppo ospedaliero San Donato offrirà – dietro selezione diretta – fino a 12 posizioni di tirocinio presso i propri ospedali a Milano, Monza, Como, Pavia, Bergamo, Brescia e Bologna. Un Gruppo che comprende 18 ospedali, 5.069 posti letto, 16.624 dipendenti, di cui 5.246 medici specialisti e che assicura l’assistenza ospedaliera, in regime di degenza e ambulatoriale, a oltre 4,3 milioni di pazienti l’anno e leader, a livello nazionale e internazionale, in Cardiochirurgia, Cardiologia, Chirurgia Vascolare, Ortopedia e Chirurgia dell’obesità. Tra le sue aziende ospedaliere annovera tre istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS): Policlinico San Donato, Istituto Ortopedico Galeazzi e Ospedale San Raffaele.

Articoli correlati
Formazione medico, la proposta di riforma di FNOMCeO: percorso unico, specialità per MMG e crediti al liceo
I centosei presidenti degli ordini territoriali dei Medici hanno approvato all’unanimità una Mozione, con l’intento di far fronte alla grave carenza di specialisti e di medici di medicina generale attesa per i prossimi cinque anni per via della cosiddetta ‘gobba pensionistica’, e di portare al completamento del percorso di specializzazione i 15cimila medici ancora intrappolati nell’‘imbuto formativo’
Gemelli, da dicembre accesso h 24 nella Terapia Intensiva Neonatale
Da dicembre 2018 verrà garantito l’accesso ai genitori h 24 nei Reparti di Terapia Intensiva Neonatale (TIN), Sub-TIN e Patologia Neonatale della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS al fine di promuovere un più stretto contatto tra i genitori e i piccoli prematuri, anche attraverso la “Kangaroo mother care”, la pratica di fornire un continuo […]
Chirurgia Vertebrale: a Bologna il Memorial Patrizio Parisini
Un meeting scientifico per ricordare, a dieci anni dalla sua scomparsa, il chirurgo Patrizio Parisini, che ha diretto per 18 anni la Divisione di Chirurgia Ortopedica traumatologica vertebrale dell’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna. L’appuntamento con il “Memorial Patrizio Parisini” – organizzato dall’Istituto Ortopedico Rizzoli e dalla Società scientifica SICV&GIS – è per il 23 e […]
“La violenza fisica e psichica sulla persona”: il convegno a Sassari
La violenza fisica e psichica sulla persona” è il titolo del convegno in programma venerdì 16 novembre, alle ore 15, nell’aula magna della Facoltà di Medicina e Chirurgia, in viale San Pietro a Sassari. L’incontro, organizzato dal Centro di vittimologia della Clinica psichiatrica dell’Aou di Sassari e dell’Università di Sassari in collaborazione con la Società, […]
Antibiotico-resistenza, nuovo test per distinguere le infezioni batteriche da quelle virali
Infezioni virali e infezioni batteriche Distinguere rapidamente un’infezione virale da un’infezione batterica offrendo al medico la risposta sul trattamento corretto e adeguato da somministrare al paziente. Questa la novità rappresentata da un nuovo erivoluzionario test che consente di stabilire, attraverso la risposta del sistema immunitario all’infezione, se necessario ricorrere all’uso di antibiotici. Obiettivo è quello […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

E-fattura, Marino (OMCeO Roma): «Dal 2019 cambia tutto, professionisti sanitari si attivino o rischio sanzioni»

«Per attivare la procedura occorre il ‘sistema d’interscambio’: ecco come funziona» così Emanuela Marino dell’Ufficio relazioni con il pubblico dell’OMCeO Roma parla delle novità in mate...
Salute

Liste d’attesa, Aceti (Cittadinanzattiva): «Prima voce di segnalazione per malcontento cittadini. Ecco cosa cambia con Piano Nazionale»

«50 milioni per abbattimento e interventi regionali. Ridiamo le gambe al SSN per tornare in piedi» Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva
di Giovanni Cedrone e Serena Santi
Formazione

Rivalidazione, controlli, autoformazione e crediti FAD: tutte le novità ECM in arrivo entro la fine dell’anno

Si avvicina infatti la scadenza del secondo segmento del triennio formativo 2017-2019: la verifica dei crediti ECM raccolti dai medici per il triennio 2014-2016 comincerà con l’inizio del 2019. Ane...