Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Benessere 24 gennaio 2018

Colite nervosa, tutti i rimedi per affrontarla

Un’interrogazione a scuola o un esame all’università, un colloquio di lavoro, una riunione importante o un primo appuntamento possono provocare dei veri e propri attacchi di colite nervosa, che si traducono in: scariche di diarrea, forti crampi, bruciori allo stomaco, mal di pancia da tensione, meteorismo e gonfiori addominali. Nonostante si tratti di un disturbo […]

Immagine articolo

Un’interrogazione a scuola o un esame all’università, un colloquio di lavoro, una riunione importante o un primo appuntamento possono provocare dei veri e propri attacchi di colite nervosa, che si traducono in: scariche di diarrea, forti crampi, bruciori allo stomaco, mal di pancia da tensione, meteorismo e gonfiori addominali.

Nonostante si tratti di un disturbo abbastanza fastidioso e talvolta inavalidante, è possibile seguire questi consigli degli esperti di Colitesintomi per combattere la colite nervosa in modo naturale:

  • Bere più volte durante il giorno acqua di riso, ricavata dal riso che bolle in pentola, per bloccare la diarrea;
  • Bere almeno 3 volte al giorno tisane a base di semi di finocchio, di anice e di cumino in parti uguali per combattere il gonfiore addominale;
  • Sciogliere in un cucchiaino di miele due gocce di olio essenziale di basilico, da assumere 2-3 volte al giorno per combattere il dolore alla pancia;
  • Assumere 4 gocce per 3 volte al giorno di fiori di Bach, ed esattamente il Mimulus per affrontare le proprie insicurezze e il Rock Rose per l’ansia.

Una mela al giorno

Entra nella più grande comunità sulla salute
Dialoga direttamente con i lettori
Invia i tuoi consigli
per il benessere e la prevenzione
scrivi il tuo articolo
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila