Lavoro 14 Luglio 2020 09:32

Francia, il governo concede l’aumento dei salari agli operatori sanitari per 8 miliardi di euro

Dopo mesi di lotte con i sindacati il governo francese ha detto sì all’aumento dei salari per gli attori della lotta al coronavirus. 450 i milioni riservati ai medici del settore pubblico

Francia, il governo concede l’aumento dei salari agli operatori sanitari per 8 miliardi di euro

Il governo francese ha deciso di concedere un aumento dei salari del valore di 8 miliardi di euro agli operatori sanitari, riconoscendo il loro ruolo insostituibile nella lotta al coronavirus. L’accordo è arrivato dopo quasi due mesi di negoziati tra governo e sindacati. A riportare la notizia è la Bbc.

Medici, infermieri e operatori sono stati chiamati “eroi” per molti mesi, ma nella pratica poco era stato loro riconosciuto fino ad ora. Dunque hanno organizzato una serie di proteste per chiedere un aumento sia dei loro salari che della spesa pubblica riservata agli ospedali. Manifestazioni che hanno generato qualche conflitto e anche alcune multe per violazione del distanziamento sociale, riporta il quotidiano.

Si sono però rivelate efficaci. Ora, infatti, il governo aumenterà il salario di circa 183 euro al mese per ogni operatore sanitario. Il primo ministro francese Jean Castex l’ha definito «un momento storico per il sistema sanitario nazionale». «Questo è prima di tutto un riconoscimento per coloro che sono stati in prima linea contro la pandemia – ha dichiarato durante la cerimonia di firma – ma è anche un modo per recuperare il ritardo in quanto ognuno, compreso me stesso, ha la sua parte di responsabilità».

La maggior parte del pacchetto di retribuzione coprirà i salari di infermieri, operatori sanitari e personale non medico. Circa 450 milioni di euro sono stati riservati ai medici che lavorano esclusivamente nel settore pubblico. Una notizia che arriva a cavallo del giorno della presa della Bastiglia, il 14 luglio, da sempre festività che per i francesi viene associata alle grandi rivendicazioni. In Place de la Concorde a Parigi, circa 1.400 infermieri, medici e assistenti hanno assistito alla cerimonia come ospiti d’onore.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo
Al 7 maggio, sono 156.080.676 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.256.425 i decessi. Ad oggi, oltre 1,22 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 7 maggio: Ad oggi in Italia il totale delle persone che hanno […]
In Francia le scuole sono rimaste sempre aperte, ma i ragazzi lamentano: «Abbiamo perso persone care»
In Francia c'è stato un grande comandamento: tenere aperte le scuole più a lungo possibile. Non tutte le strutture hanno potuto rispettare i protocolli e molte sono diventate focolai. Alcuni ragazzi hanno perso parenti, come al Delacroix dove in 20 hanno subito un lutto per Covid
Il Green Pass per il personale sanitario vaccinato scade in fretta. Ostacolerà le ferie?
Il nuovo passepartout non “libera tutti” ma scontenta molti. Ricciuto (SIMEU): «Noi vaccinati per primi, avremo le mani legate nei mesi estivi»
Obbligo vaccinale sanitari: quando scattano trasferimento e sospensione di stipendio
Dal 7 aprile entra in vigore l'obbligo vaccinale per gli operatori sanitari. Medici, infermieri, farmacisti dovranno provvedere a effettuare la vaccinazione anti-Covid entro i successivi 20 giorni. Esaminiamo quali sono i prossimi passaggi
Covid, nelle RSA primi effetti del vaccino: in calo incidenza e decessi
Lo dimostra la seconda edizione del report di sorveglianza sulle strutture realizzato dall’Iss in collaborazione con il Ministero della Salute, il Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale e l’ARS Toscana
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 7 maggio, sono 156.080.676 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.256.425 i decessi. Ad oggi, oltre 1,22 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&n...
Voci della Sanità

Terapia domiciliare Covid, Ministero ricorre al Consiglio di Stato. Il Comitato: «Ricorso in appello va contro voto del Senato»

«Chiediamo al Ministro della Salute Speranza delucidazioni in merito alla decisione di ricorrere in Appello, alla luce dell’opposto indirizzo votato dal Senato» scrive in una nota Er...
Salute

Vaccini e rischi, Peyvandi (EMA): «No ad eparina o aspirina prima dell’inoculazione»

Le raccomandazioni di Flora Peyvandi del comitato scientifico dell’Agenzia: «Non bisogna neppure sospendere la pillola anticoncezionale»
di Federica Bosco