Lavoro 2 Ottobre 2020 09:23

Elezioni OMCeO Venezia, Leoni confermato presidente: «Ordine fondamentale in questo momento storico»

Ecco i nomi dei nuovi componenti del Consiglio direttivo, del Collegio dei revisori dei conti e della Commissione Albo Odontoiatri

Elezioni OMCeO Venezia, Leoni confermato presidente: «Ordine fondamentale in questo momento storico»

Giovanni Leoni guiderà l’Ordine dei Medici di Venezia anche nei prossimi quattro anni. L’esito delle elezioni, che si sono svolte nei giorni scorsi, ha confermato buona parte della squadra che ha diretto l’Ordine della Serenissima nell’ultimo triennio. «Ringrazio i componenti dello scorso direttivo che non sono stati rieletti e do il benvenuto ai nuovi arrivati – il commento a caldo di Leoni a Sanità Informazione -. L’Ordine deve essere visto come la massima unità della categoria, che ha un compito fondamentale in questo momento storico: assistere la popolazione a fronteggiare la nuova ondata di Covid che è qui tra noi, e siamo solo all’inizio».

Oltre a Leoni, sono stati eletti nel Consiglio direttivo Maurizio Scassola (vicepresidente), Paolo Sarasin (segretario), Gabriele Crivellenti (tesoriere), Stefano Berto, Francesco Bortoluzzi, Morena Corradini, Simeone Fabris, Gabriele Gasparini, Cristina Mazzarolo, Martina Musto, Giuliano Nicolin (odontoiatra), Roberto Parisi, Enrico Peterle, Mauro Poggi, Andrea Schiavon, Andrea Zornetta (odontoiatra).

Nel Collegio dei revisori dei conti siederanno Farhadullah Khan, Sandro Panese e Luca Donolato (supplente). La Commissione Albo Odontoiatri sarà presieduta da Giuliano Nicolin, affiancato da Luca Dal Carlo (segretario), Filippo Stefani, Pietro Valenti e Andrea Zornetta.

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

 

Articoli correlati
Recovery Fund e sanità, l’esperto: «Imprescindibile una cabina di regia»
Leoni (FNOMCeO): «Personale sanitario citato ben poco». Manfellotto (Fadoi): «Serve piano a fisarmonica per governare l'aumento e la riduzione dei posti letto»
di Tommaso Caldarelli
Il “caso Veneto”: da modello virtuoso a maglia nera, ecco cosa è cambiato dalla prima ondata
Da regione presa ad esempio durante la prima ondata, ora il Veneto attraversa una crisi e registra cifre record di nuovi contagi. Con Giovanni Leoni, presidente OMCeO Venezia, abbiamo analizzato le possibili cause di questo mutamento
Elezioni OMCeO Roma, vince la lista “Insieme” di Magi: «Bel risultato. Ora al lavoro su giovani e depenalizzazione errore medico»
Stefano De Lillo sarà il vicepresidente dell'Ordine, Guido Coen Tirelli il tesoriere e per la prima volta una donna, Cristina Patrizi, sarà segretario. Il presidente Antonio Magi commenta i risultati e spiega il programma del nuovo Consiglio direttivo
Elezioni Ordini, il Ministero della Salute: «Sospenderle o garantire svolgimento online»
La circolare di Lungotevere Ripa motivata «dall'aggravarsi della situazione epidemiologica da Covid-19 e dei provvedimenti adottati e in corso di adozione che prevedono limitazioni ai movimenti in alcune aree del territorio nazionale»
OMCeO Palermo, Toti Amato riconfermato alla presidenza: «Continuare sulla strada tracciata»
«Ringrazio i colleghi che hanno votato, ora garantire le stesse possibilità a tutti i medici grazie ai fondi europei»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 7 maggio, sono 156.080.676 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.256.425 i decessi. Ad oggi, oltre 1,22 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&n...
Voci della Sanità

Terapia domiciliare Covid, Ministero ricorre al Consiglio di Stato. Il Comitato: «Ricorso in appello va contro voto del Senato»

«Chiediamo al Ministro della Salute Speranza delucidazioni in merito alla decisione di ricorrere in Appello, alla luce dell’opposto indirizzo votato dal Senato» scrive in una nota Er...
Salute

Vaccini e rischi, Peyvandi (EMA): «No ad eparina o aspirina prima dell’inoculazione»

Le raccomandazioni di Flora Peyvandi del comitato scientifico dell’Agenzia: «Non bisogna neppure sospendere la pillola anticoncezionale»
di Federica Bosco