Cause

Cause 2 febbraio 2016

Orari di lavoro, l’Asl Roma 6 punta su «strategie non convenzionali»

Inizia il nostro viaggio nelle aziende sanitarie. Il direttore sanitario Narciso Mostarda: «Avviati progetti pilota sperimentali per stroncare i turni massacranti». Personale in sofferenza, in tanti fanno ricorso per le violazioni pregresse: «Colpa del meccanismo, bisogna fare un passo avanti»

Cause 15 marzo 2016

Ex specializzandi, Corte d’Appello di Roma condanna lo Stato. Vittoria da 24 milioni: «Altre sentenze in arrivo»

Nuovo esborso milionario per le casse pubbliche. I medici avevano fatto ricorso con Consulcesi. Il presidente del Gruppo, Tortorella: «Serve transazione, ma il tempo stringe». I legali: «Nella sentenza una novità importante sui criteri del riconoscimento del diritto per i camici bianchi»

Cause 15 marzo 2016

Ex specializzandi: «Una  legge per risolvere definitivamente il problema dei medici»

Cosimo Maria Ferri, Sottosegretario Ministero della Giustizia: «Trovare una soluzione di equilibrio». Raffaele Squitieri, presidente della Corte dei Conti: «Con un Ddl si risolve il problema definitivamente»

Cause 23 febbraio 2016

Verso lo sciopero in attesa di Renzi: «Obiettivo 10mila stabilizzazioni»

Migliaia di medici protestano a Napoli. I sindacati: «Bene il dialogo con Lorenzin,
ma ora vogliamo atti concreti altrimenti a marzo sarà confermato lo sciopero»

Cause 24 novembre 2015

#BastaTurniMassacranti: «È ora di restituire ai medici tempo e salute». L’appello di Roberta Chersevani FNOMCeO

Il tempo è scaduto. I medici non possono più lavorare oltre l’orario consentito. Lo dice la legge, la categoria e migliaia di ricorsi in tribunale. Lo dice la tutela della loro salute e la sicurezza dei pazienti…

Cause 17 novembre 2015

Sentenza del Tribunale di Bologna. Vincono gli specializzandi ‘78-‘83

I giudici si allineano all’orientamento della Cassazione sugli “ante ’83”La politica: «Subito accordo transattivo per evitare nuova voragine»

Cause 1 dicembre 2015

#BastaTurniMassacranti: FNOMCeO in piazza con i sindacati, ma i medici puntano sui ricorsi

Chiesta al Governo maggior attenzione sui problemi della categoria, a partire dall’orario di lavoro. Cassi (CIMO): «La normativa va rispettata, altrimenti azioni legali». Lala (OMCeO Roma): «Diritto al giusto riposo per non mettere a rischio struttura, medico e soprattutto la vita del paziente»

Cause 24 novembre 2015

Sindacati e categoria sul piede di guerra

Cassi (Cimo): «In un anno non è stato fatto nulla, i ricorsi unica strada». I legali di Consulcesi ne hanno già avviati 5mila. Montemurro (Anaao Giovani): «Nessuna deroga»

Cause 3 novembre 2015

#BastaTurniMassacranti: «Ministero e Regioni impreparati per il 25 novembre. Senza interventi si aprirà la stagione dei contenziosi»

Sul caso degli orari dei medici interviene ai microfoni di Sanità informazione Costantino Troise, Segretario Nazionale del sindacato degli ospedalieri Anaao

Cause 27 ottobre 2015

«Ex specializzandi, Governo faccia transazione»

I rimborsi ai medici sono la prima voce di spesa per Palazzo Chigi e si va verso un esborso di oltre 4 miliardi di euro. Federico Gelli, responsabile Sanità della Segreteria Renzi del Partito Democratico: «Problema troppo sottovalutato: ora solo il Governo può risolvere la situazione».

Pagina 7 di 812345678
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Endometriosi, arriva nuovo Ddl: 25 milioni per la ricerca e bonus malattia. Sileri (Comm. Sanità): «Prevenzione e tutela contro patologia subdola»

Per contrastare il ritardo nella diagnosi il disegno di legge presentato al Senato prevede corsi di formazione per ginecologi e medici di famiglia e una Giornata nazionale per parlare della malattia. ...
Politica

Sunshine Act, ecco cosa prevede Ddl trasparenza. Il relatore Baroni (M5S): «Così si previene corruzione. Per i medici no oneri burocratici»

Il provvedimento, in discussione in Commissione Affari Sociali, è sul modello di una analoga legge francese. Soglia minima per la dichiarazione è 10 euro: l’obbligo sarà in capo alle industrie sa...
Formazione

Formazione ECM, c’è tempo fino al 2019 per mettersi in regola. La proposta di Lenzi (Area medica): «Rafforzare obbligo crediti in alcune discipline»

Delibera Agenas stabilisce che per il triennio 2014/2016 si potranno utilizzare i crediti maturati nel periodo 2017/2019. Il presidente del Comitato di Biosicurezza e Biotecnologie e membro della Comm...