19
AGO18

XXXIX Meeting per l’amicizia fra i popoli di Rimini

  • Rimini Via Emilia, 155, Rimini, RN, Italia
  • Fiera di Rimini
  • 19 Agosto 2018
  • 25 Agosto 2018

Si svolge la 39esima edizione del Meeting di Rimini. Tanti gli appuntamenti anche sul fronte della salute. 

L’area Meeting Salute era già presente al Meeting 2017, ma quest’anno sarà ulteriormente potenziata. Molti i temi anche di frontiera di quest’area, dalle cure palliative, con i rappresentanti di varie società scientifiche, alle ricerche sul cervello umano, con Matilde Leonardi, direttore scientifico del Besta. Altri temi? La cura dell’anziano con Roberto Bernabei e Marco Trabucchi, innovazione, big data, grazie all’esperienza di Granfranco Gensini ed il futuro della medicina, tema sul quale si confronteranno tra gli altri Filippo Anelli, Giancarlo Cesana, Stefania Saccardi e il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Walter Ricciardi e Pier Alberto Bertazzi, docente alla statale di Milano. Di città sane tratteranno Furio Honsell dell’OMS, Andrea Lenzi, Presidente del Comitato di Biosicurezza e Scienze della Vita della Presidenza del Consiglio e Presidente Health City Institute, Roberto Pella di Anci e Ketty Vaccaro del Censis. Con contributi di esperienza e testimonianze verrà trattato il tema della relazione di cura. Una figura a cui guardare sarà quella del cardiochirurgo e Servo di Dio Giancarlo Rastelli (1933-1970) al quale verrà dedicata una mostra presente nell’area. Oltre alla figlia Antonella Luisa Rastelli ne parlerà anche Salvatore Iorio, cardiologo pediatrico dell’Ospedale Bambin Gesù.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila