21
NOV18

XII CONGRESSO NAZIONALE ATTUARI

  • Roma Viale del Pattinaggio, 100, Roma, RM, Italia
  • Hotel Sheraton
  • 21 November 2018
  • 23 November 2018

La sostenibilità e i cambiamenti del sistema delle pensioni; il grande progetto di un welfare allargato che metta insieme previdenza e assistenza, sanità e lavoro, assicurazioni e finanza; l’evoluzione della gestione del rischio nelle imprese, nelle attività commerciali, nella pubblica amministrazione; le nuove frontiere del digitale e dei big data, in particolare nel settore assicurativo: su questi grandi temi, centrali nel dibattito sul futuro del Paese, gli attuari si confronteranno con la politica e con il mondo delle imprese, delle professioni e della tecnologia al XII Congresso Nazionale dal titolo “Un mondo in rapida evoluzione: sfide e proposte degli Attuari”, in programma dal 21 al 23 novembre prossimi a Roma presso l’Hotel Sheraton, in Viale del Pattinaggio 100, all’Eur.

Nei tre giorni di lavori i rappresentanti dell’Ordine degli Attuari discuteranno con esponenti del Governo, della pubblica amministrazione, dei partiti, delle associazioni imprenditoriali e di categoria e ospiteranno i contributi di accademici, studiosi ed esperti, nonché delle Associazioni Attuariali Internazionale ed Europea rappresentate ai massimi livelli.

Al Congresso Nazionale si approfondirà anche l’evoluzione della professione dell’attuario, sempre più manager della gestione dei rischi e sempre più in grado di mettere le sue competenze al servizio di nuovi settori dell’economia e della finanza privata e pubblica e dello stato sociale.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 24 giugno, sono 542.130.868 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.326.038 i decessi. Ad oggi, oltre 11,63 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Il vaccino può causare il Long Covid?

Uno studio americano ha segnalato una serie di sintomi legati alla vaccinazione anti-Covid. Ma per gli esperti non si tratta di Long Covid, ma solo di normali effetti collaterali