16
JUL18

WORKSHOP “NèB: NATURA è BENESSERE”

  • Roma Viale Giorgio Ribotta, 5, Roma, RM, Italia
  • Ministero della Salute
  • 16 July 2018
  • 16 July 2018

La globalizzazione e l’urbanizzazione in atto rappresentano una sfida per la capacità di tutelare la salute pubblica, a livello mondiale. L’impatto antropico sta modificando l’ambiente su scala globale. Questi cambiamenti possono avere effetti diretti e indiretti sulla salute. Il progetto Ccm “Ambiente, clima e protezione della salute dei bambini” scaturisce dall’interesse manifestato dall’OMS, dalla COP sulla Biodiversità dell’ONU, dalla IUCN (Unione Mondiale per la Conservazione della Natura), da istituzioni, enti e organizzazioni pubbliche e private, verso i benefici contatti con la natura, a fronte di stili di vita limitrofi a diverse fonti di inquinamento dell’ambiente urbanizzato, a situazioni di disagio sociale e alla minaccia rappresentata dalle tecnologie digitali, il cui uso eccessivo conduce a una nuova insidiosa dipendenza.
L’obiettivo del progetto è quello di sviluppare e promuovere strategie e programmi di azione sulla prevenzione e promozione della salute in età pediatrica e di prevenzione di patologie derivanti da contaminazioni ambientali dell’aria, dell’acqua e della catena alimentare, da stili di vita sedentari, da videodipendenze e impatti indotti dai cambiamenti climatici.
L’attenzione del Ministero intende recuperare il patrimonio di ricerca e di esperienze e aprire la strada alla sperimentazione di linee guida con il coinvolgimento delle altre istituzioni e di attori sociali, per contribuire a raggiungere obiettivi condivisi. Con questo primo seminario si intende informare e coinvolgere il “sistema” delle Aree Protette del Lazio, per promuovere forme di collaborazione e individuare strategie e azioni per il benessere dei bambini.

Leggi il programma del workshop

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 4 luglio, sono 549.184.038 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.339.118 i decessi. Ad oggi, oltre 11,75 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nbs...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...