02
JUL20

WEBINAR “SALUTE, SPORT E BENESSERE: RIPARTIAMO DALLE CITTÀ”

  • 02 July 2020
  • 02 July 2020

In occasione della Giornata nazionale della salute e il benessere nelle città che cade il 2 luglio, Ifel, Anci e Anci Comunicare organizzano domani, dalle 15 alle 17,00, il webinar ‘Salute, sport e benessere: ripartiamo dalle città’.

L’iniziativa vedrà la partecipazione in apertura del vicepresidente vicario Anci Roberto Pella, del Presidente del Consiglio Nazionale Anci Enzo Bianco e del Presidente del Coni Giovanni Malagò. Il seminario affronterà, in tre sessioni successive, il tema della promozione della salute, dello sport e del benessere nelle città per un corretto stile di vita.

Ai lavori interverranno: Antonio Gaudioso Segretario Generale Cittadinanzattiva, Andrea Lenzi Presidente Health City Institute e Presidente del CNBBSV della Presidenza del Consiglio dei Ministri e, tra gli altri, Vito Cozzoli, Presidente Sport e Salute e Ketty Vaccaro, Direttore Welfare Fondazione CENSIS. Il punto di vista dei Comuni sarà presentato dai sindaci Marco Bucci (Genova), Virginia Raggi (Roma), Mario Occhiuto (Cosenza), Alessandro Canelli (Novara) e Isabella Conti (San Lazzaro di Savena).

QUI PER ISCRIVERTI 

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

All’11 maggio, sono 158.957.229 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.303.877 i decessi. Ad oggi, oltre 1,30 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata...
Voci della Sanità

Terapia domiciliare Covid, Ministero ricorre al Consiglio di Stato. Il Comitato: «Ricorso in appello va contro voto del Senato»

«Chiediamo al Ministro della Salute Speranza delucidazioni in merito alla decisione di ricorrere in Appello, alla luce dell’opposto indirizzo votato dal Senato» scrive in una nota Er...
Salute

Vaccini e rischi, Peyvandi (EMA): «No ad eparina o aspirina prima dell’inoculazione»

Le raccomandazioni di Flora Peyvandi del comitato scientifico dell’Agenzia: «Non bisogna neppure sospendere la pillola anticoncezionale»
di Federica Bosco