05
MAY20

WEBINAR LA SALUTE MENTALE AL TEMPO DI COVID-19

  • 05 May 2020
  • 05 May 2020

L’infezione da SARS-CoV-2 oltre alle implicazioni mediche infettivologiche e sistemiche si caratterizza per le possibili gravi ripercussioni sul versante della salute mentale.
La paura, la preoccupazione, le incertezze e i fattori di stress costanti nella popolazione durante l’epidemia di COVID-19 possono portare a conseguenze a lungo termine all’interno delle comunità, delle famiglie, degli individui vulnerabili.
La COVID-19 può avere un impatto particolarmente rilevante sui pazienti psichiatrici per le conseguenze del distanziamento sociale e per la difficoltà di gestione tanto da parte dei terapeuti, quanto da parte dei familiari. Gli stessi caregiver proprio in luce della situazione particolarmente complessa possono trovarsi loro stessi nella necessità di un aiuto psicologico.
Non vanno poi tralasciati gli effetti della COVID-19 sugli operatori sanitari, particolarmente a rischio di burn-out sia per l’impegno fisico estenuante sia per quello psicologico legato all’impossibilità nonostante gli sforzi compiuti di salvare tante vite umane.

Per approfondire l’impatto che questa nuova epidemia ha e potrà avere sulla salute mentale dei pazienti psichiatrici, della popolazione normale e di comunità specifiche come quelle degli operatori sanitari proponiamo la realizzazione del talk show accreditato ECM “La salute mentale al tempo di COVID-19” che vada a esplorare diverse tematiche inerenti all’argomento.

PROGRAMMA SCIENTIFICO

  • Aspetti neurobiologici dell’infezione da SARS-CoV-2
  • Impatto sulla sfera psichiatrica in acuto e cronico sui pazienti psichiatrici e sui loro caregiver
  • Impatto psicologico su soggetti non psichiatrici in distanziamento sociale, in pazienti COVID-19 ricoverati e nei loro familiari
  • Valutazione epidemiologica del disturbo post traumatico da stress
  • Impatto dell’assistenza ai pazienti COVID-19 per gli operatori sanitari
  • Gestione dei pazienti psichiatrici COVID-19 all’interno di strutture ospedaliere
  • Gestione in remoto del paziente psichiatrico

RELATORI

  • PROF. BERNARDO DELL’OSSO, Direttore Struttura Complessa Psichiatria, ASST Fatebenefratelli – Sacco, Milano
  • PROF. ANDREA FAGIOLINI, Direttore Dipartimento Interaziendale Salute Mentale, AOU Senese, Siena
  • PROF. ANDREA FIORILLO, Dipartimento di Salute Mentale e Fisica e Medicina Preventiva, Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, Napoli
  • PROF. CLAUDIO MENCACCI, Direttore Dipartimento Neuroscienze e Salute mentale, ASST Fatebenefratelli – Sacco, Milano

MODERA: Dr. Danilo Ruggeri, giornalista scientifico e medico, Direttore Clinicalnetwork.it

LINK ALL’ISCRIZIONE

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 7 maggio, sono 156.080.676 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.256.425 i decessi. Ad oggi, oltre 1,22 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&n...
Voci della Sanità

Terapia domiciliare Covid, Ministero ricorre al Consiglio di Stato. Il Comitato: «Ricorso in appello va contro voto del Senato»

«Chiediamo al Ministro della Salute Speranza delucidazioni in merito alla decisione di ricorrere in Appello, alla luce dell’opposto indirizzo votato dal Senato» scrive in una nota Er...
Salute

Vaccini e rischi, Peyvandi (EMA): «No ad eparina o aspirina prima dell’inoculazione»

Le raccomandazioni di Flora Peyvandi del comitato scientifico dell’Agenzia: «Non bisogna neppure sospendere la pillola anticoncezionale»
di Federica Bosco