13
SEP18

VIII CONGRESSO NAZIONALE SIAIS (SOCIETÀ ITALIANA DELL’ARCHITETTURA E DELL’INGEGNERIA PER LA SANITÀ

  • Teramo Via Renato Balzarini, 1, 64100 Teramo, TE, Italia
  • Università degli Studi di Teramo
  • 13 September 2018
  • 15 September 2018

Dal 13 al 15 settembre 2018 si terrà il VIII congresso nazionale Siais (Società italiana dell’architettura e dell’ingegneria per la sanità) dal titolo ‘La cultura dell’ingegneria, dell’architettura e delle tecnologie per una sanità sostenibile’, presso l’Università degli Studi di Teramo, in collaborazione con la Regione Abruzzo e l’Asl 4 di Teramo. Il congresso ospiterà, durante i tre giorni divisi in sessioni, appuntamenti, seminari e workshop, architetti, ingegneri, medici e tecnici della sanità, i quali si confronteranno su argomenti rilevanti sui quali verteranno le azioni da intraprendere nel prossimo futuro. I temi su cui si articola il programma del congresso nazionale riguardano tutti gli aspetti tecnici, progettuali, gestionali e operativi oggetto dell’attività delle strutture tecniche negli ospedali, dall’antincendio alla sicurezza, dagli standard alle normative, dalla tematica della prevenzione sismica alla normativa sugli appalti, l’efficienza energetica e l’ambiente, l’architettura e l’ingegneria per la medicina veterinaria.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 6 luglio, sono 551.283.678 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.342.322 i decessi. Ad oggi, oltre 11,77 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nbs...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...