18
JUL19

USO DEI FARMACI IN ITALIA. RAPPORTO AIFA

  • Roma Agenzia Italiana del Farmaco, Via del Tritone, Roma, RM, Italia
  • Agenzia Italiana del Farmaco
  • 18 July 2019
  • 18 July 2019

Giovedì 18 luglio alle ore 11.30, presso la sede dell’Agenzia Italiana del Farmaco, sarà presentato il Rapporto Nazionale 2018 “L’Uso dei Farmaci in Italia”. Il Rapporto, realizzato dall’Osservatorio Nazionale sull’impiego dei Medicinali (OsMed) dell’AIFA, illustra i dati di consumo e di spesa dei medicinali in Italia e fornisce approfondimenti sul consumo dei farmaci per età e genere, sulle differenze regionali e sulle categorie terapeutiche a maggiore prescrizione.

L’edizione 2018 si arricchisce di una sezione sull’uso dei farmaci nelle popolazioni fragili e di una sugli indicatori per il monitoraggio dell’appropriatezza d’uso, oltre che di approfondimenti sulla compartecipazione alla spesa farmaceutica da parte del cittadino e sull’acquisto privato di medicinali.

Interverranno Luca Li Bassi, Direttore Generale dell’AIFA, Francesco Trotta, Dirigente Ufficio Monitoraggio della spesa farmaceutica e rapporti con le Regioni dell’AIFA e Silvio Garattini, Presidente dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri”.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 5 luglio, sono 550.055.526 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.340.167 i decessi. Ad oggi, oltre 11,76 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nbs...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...