05
LUG18

TUMORE AL SENO, IL VALORE DEL TEMPO NELLA VITA DELLE PAZIENTI

  • Milano Via Fabio Filzi, 22, Milano, MI, Italia
  • Palazzo Pirelli - Sala Gonfalone
  • 05 Luglio 2018
  • 05 Luglio 2018

Le recenti innovazioni nella cura del tumore al seno consentono un notevole miglioramento dell’esperienza complessiva di cura per le pazienti e portano importanti benefici sulle abitudini di vita e sulle relazioni sociali, familiari e lavorative. Durante la conferenza stampa verranno presentati i risultati di un’indagine conoscitiva volta a esplorare a livello nazionale il vissuto delle donne affette da tumore alla mammella HER2+ e l’impatto della terapia endovena o sottocute in Day Hospital sulla loro qualità di vita, con particolare focus sul fattore ‘tempo’.

Intervengono:

  • Sara Carloni, Quantitative Research Director, Elma Research
  • Daniele Generali, Responsabile UO Multidisciplinare di Patologia Mammaria e Ricerca Traslazionale, ASST Cremona
  • Francesca Merzagora, Presidente Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere
  • Davide Petruzzelli, Presidente Associazione Lampada di Aladino 

Il programma della conferenza è disponibile QUI

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

Formazione ECM, tutte le novità 2019: dall’aggiornamento all’estero alla certificazione

Un dovere sentito sempre più come opportunità professionale. Ecco, in una rapida carrellata, i principali cambiamenti che hanno investito negli ultimi anni il sistema dell’Educazione Continua in M...
Lavoro

Taglio pensioni e quota 100, che succede ai medici iscritti all’Enpam? Parla il vicepresidente Malagnino

Ad agosto le prime uscite dei dipendenti pubblici con 62 anni di età e 38 di contributi. Secondo i sindacati, saranno circa mille i medici che ogni anno approfitteranno della riforma pensionistica, c...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, Beux (TSRM e PSTRP): «Condividiamo obiettivi ma così si rischia sanatoria. In decreti attuativi si ponga rimedio o faremo da soli»

Il provvedimento inserito in legge di Bilancio prevede che chi ha lavorato 36 mesi negli ultimi 10 anni possa continuare ad esercitare anche senza i titoli per iscriversi al maxi Ordine delle professi...