19
MAG18

Tennis & Friends agli Internazionali BNL d’Italia

  • Roma Viale del Foro Italico, 00135 Roma, RM, Italia
  • Campi 7 e 8 Foro Italico
  • 19 Maggio 2018
  • 19 Maggio 2018

Paolo Bonolis, Rosario Fiorello e tanti altri, insieme ai campioni del mondo dello sport, sui campi degli Internazionali BNL d’Italia in occasione di “TENNIS & FRIENDS salute e sport…sport è salute” Master Special Edition. L’evento che unisce le 4S, Salute, Sport, Solidarietà e Spettacolo dedicato alla prevenzione gratuita e alla promozione della salute è realizzato in collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, CONI e Federazione Italiana Tennis.

L’appuntamento è per sabato 19 maggio al Foro Italico, dove il pubblico presente, a partire dalle ore 10, potrà  sottoporsi  a  check-up  gratuiti  per il controllo per la prevenzione della malattie cardiologiche, dell’ipertensione, e riceverà indicazioni per una sana e corretta alimentazione, grazie ad un’equipe di  medici  specialisti  della Fondazione Policlinico A. Gemelli IRCCS, coordinati dai prof. Antonio Rebuzzi (direttore della UO.C. cardiologia intensiva),  Marco Mettimano (responsabile del Centro di ipertensione arteriosa), prof. Giacinto Miggiano (direttore dell’Unità Operativa Complessa di Dietetica; direttore Centro Nutrizione Umana della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica) e prof. Giorgio Meneschincheri, direttore delle relazione esterne, specialista in Medicina preventiva e ideatore della manifestazione. Gli specialisti saranno a disposizione in un’area di prevenzione appositamente allestita per l’intera giornata, mentre nei campi limitrofi si svolgerà il torneo ‘Tennis Celebrities’.

Sui campi 7 e 8 del Foro Italico,  a partire dalle  11, si sfideranno:  oltre a Rosario Fiorello e Paolo Bonolis, saranno presenti anche Luca Barbarossa, Max Gazzè, Dolcenera, Max Giusti, Lillo, Edoardo Leo, Massimiliano Ossini, Jimmy Ghione, Sebastiano Somma, Andrea Perroni, Massimo Wertmuller, Roberto Ciufoli, Anna Pettinelli, Ninni Bruschetta, Stefano Meloccaro, Marzia Roncacci, Angelo Mangiante, Fabiana Balestra, Laura Freddi, Flaminia Bolzan; mentre dal mondo dello sport: Filippo Volandri, Diego Nargiso, Sandrine Testud, Vincent Candela, Amaurys Perez, Stefano Fiore, Dario Marcolin, Mara Santangelo, Carolina Morace e tanti altri.

A testimoniare l’importanza della prevenzione saranno presenti anche: Al Bano Carrisi, Nicola Piovani, Claudia Gerini, Massimiliano Rosalino, Gianluigi Pardo, Adriana Volpe, Matilde Brandi, Janet De Nardis, Alda D’Eusanio, Antonio Giuliani, Franco Di Mare, Eva Grimaldi, Bianca Guaccero, Nicola Maccanico, Veronica Maya, Neri Parenti, Paola Perego, Giovanni Vernia, Adriana Volpe, Dario Bandiera, Savino Zaba, Myriam Fecchi.

Interverranno anche diversi medagliati olimpici tra cui Romano Battisti (argento a Rio2016, canottaggio), Stefano Maniscalco (pluricampione del mondo di Karate), Carlo Molfetto (medaglia d’oro a Londra nel Taekwondo), Noemi Batki (tuffatrice) e Flavia Tartaglini (windsurfer) oltre a Sandro Campagna (Ct della Nazionale di pallanuoto).

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

Formazione ECM, tutte le novità 2019: dall’aggiornamento all’estero alla certificazione

Un dovere sentito sempre più come opportunità professionale. Ecco, in una rapida carrellata, i principali cambiamenti che hanno investito negli ultimi anni il sistema dell’Educazione Continua in M...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, Beux (TSRM e PSTRP): «Condividiamo obiettivi ma così si rischia sanatoria. In decreti attuativi si ponga rimedio o faremo da soli»

Il provvedimento inserito in legge di Bilancio prevede che chi ha lavorato 36 mesi negli ultimi 10 anni possa continuare ad esercitare anche senza i titoli per iscriversi al maxi Ordine delle professi...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, la bocciatura dei fisioterapisti. Tavarnelli (Aifi): «Si riaprano i percorsi di equivalenza già previsti dalla legge 42 del ’99»

Il presidente Aifi: «Senza un passo indietro si rischia una sanatoria globale, una grande confusione per il cittadino ed una scarsissima tutela della sua salute»
di Isabella Faggiano