11
SET19

SaluTO, TORINO: MEDICINA E BENESSERE – DIALOGO DIRETTO FRA CITTADINI E MEDICI

  • Torino Piazza Palazzo di Città, 1, Torino, TO, Italia
  • Sala Colonne, Palazzo Civico
  • 11 Settembre 2019
  • 11 Settembre 2019

L’Assessore al Turismo e Promozione della Città di Torino, Alberto Sacco, insieme al Comitato scientifico di SaluTO, costituito da Antonio Amoroso, Professore ordinario di Genetica medica, Stefano Bruschi, Professore ordinario di Chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica, Ezio Ghigo, Professore ordinario di Endocrinologia e malattie del metabolismo,  Giuseppe Massazza, Professore ordinario di Medicina fisica e riabilitativa, Umberto Ricardi, Professore ordinario di Radioterapia e Direttore della Scuola di Medicina dell’Università degli Studi di Torino,  insieme agli organizzatori di YEG, Your Event Group, presenteranno dati, contenuti e relatori della prima edizione di SaluTO, evento dedicato alla diffusione di una corretta cultura su salute e benessere, quest’anno dedicato a obesità e diabete, in programma alle Ogr i prossimi 20-21 settembre.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Ecm

Ecm, Commissione nazionale proroga triennio 2017-2019. Un anno per recuperare i crediti mancanti

FNOMCeO: «Fino al 31 dicembre 2020 si possono acquisire crediti anche per il triennio 2014-2016». Confermato l’obbligo di 150 crediti per il periodo formativo 2020-2022. Roberto Stella: «Dopo pro...
Lavoro

«Il contratto sia applicato subito con incrementi e arretrati da gennaio 2020». I sindacati della dirigenza sollecitano le aziende

I sindacati che lo scorso 19 dicembre hanno firmato il nuovo contratto hanno sottoscritto una lettera aperta indirizzata agli enti del Servizio sanitario nazionale per chiedere l’immediata applicazi...
Lavoro

«Mi sono licenziato dopo 11 anni ma nessuno mi ha chiesto perché…». Diventa virale lo sfogo di un medico su Facebook

Nel lungo post pubblicato nei giorni scorsi il dottor Luigi Milandri elenca i motivi per cui fare il medico in Italia è un lavoro che spesso non ripaga: «Ho scritto questo post perché avrei voluto ...