22
GEN18

I Robot e noi: presente e futuro di un mondo che è già cambiato

  • Lucca Piazza San Martino, 7, Lucca, LU, Italia
  • Auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca
  • 22 Gennaio 2018
  • 22 Gennaio 2018

Riprendono con un’ospite di rilievo nazionale e con un tema di grande attualità gli “Incontri con le eccellenze” organizzati dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca insieme a Fondazione Lucca Sviluppo e Comune di Lucca, in collaborazione con l’Accademia Nazionale dei Lincei.

Lunedì 22 gennaio alle 18 nell’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca (piazza San Martino 7 a Lucca) sarà ospite la professoressa di bioingegneria industriale alla Scuola superiore Sant’Anna di Pisa e deputata Maria Chiara Carrozza, per parlare di Robotica: ricerca e applicazioni tecnologiche.

Docente universitaria di bioingegneria industriale, oltre ad essere stata rettore del Sant’Anna svolge attività di ricerca all’Istituto di Robotica, dove è responsabile dell’Area “Neuro Robotics”, ha partecipato a invenzioni ed alle conseguenti applicazioni tecnologiche abilitanti, specie nel campo della robotica biomedica e chirurgica, e detiene brevetti europei ed internazionali; ha fatto e fa parte di società scientifiche e di Comitati scientifici di vari organismi in Italia (fra cui il Centro Studi di Confindustria) ed in molti altri Paesi.

Nella sua recente pubblicazione, “I Robot e noi”, Carrozza affronta e descrive lo straordinario processo di socializzazione della robotica. “I robot, fino ad oggi semplici supporti industriali, si stanno inserendo nella società e sempre più si connettono, interagiscono e spesso riescono a sostituire gli esseri umani – spiega la professoressa -. Si tratta di una nuova era, uno sviluppo inarrestabile i cui effetti saranno tangibili già nei prossimi cinque, dieci anni”. 

In quali ambiti è e sarà più evidente? “La presenza dei robot è già consistente nell’industria – prosegue -, dove svolgono i compiti più ripetitivi e faticosi. Già nei prossimi anni, però, potranno passare a mansioni fondamentali anche nell’ambito della logistica (trasporto di beni, distribuzione) e ruoli base nel settore dei servizi, come il front office o le pulizie di casa. L’interazione tra uomo e robot crescerà sempre più fino a creare una vera e propria simbiosi. Saranno robot con capacità cognitive elevate, utili e capaci appunto di socializzare, robot da compagnia”.

 

L’incontro vedrà l’introduzione di Oriano Landucci, presidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca, di Alberto Del Carlo, presidente della Fondazione Lucca Sviluppo e del sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila