18
OTT17

Il rischio clinico e l’attuazione della legge Gelli

  • Roma Via Caserta, 6, Roma, RM, Italia
  • Aula A1 - RM101 - Clinica Odontoiatrica
  • 18 Ottobre 2017
  • 18 Ottobre 2017

Mercoledì 18 ottobre, presso la Clinica odontoiatrica, si terrà il convegno “Il rischio clinico e l’attuazione della legge Gelli”. Apriranno i lavori i saluti del rettore Eugenio Gaudio, del Commissario straordinario del Policlinico, Umberto I Joseph Polimeni e del direttore D.A.I. Testa-Collo Antonella Polimeni. Il programma prevede un confronto su diverse tematiche legate alla sicurezza delle cure in sanità e il diritto alla salute, la promozione e l’implementazione delle buone pratiche per la sicurezza del paziente nonché la prevenzione e la gestione del rischio clinico e del rischio sanitario. Nel pomeriggio è prevista una tavola rotonda in cui saranno discussi aspetti prettamente legislativi legati alla sanità. Le conclusioni saranno affidate all’onorevole Federico Gelli.
L’evento è accreditato ECM per medici. Per partecipare è necessaria l’iscrizione, che avverrà in loco a partire dalle ore 8:30.

INFO
coordinamento scientifico
Vittorio Fineschi – Paola Frati
Dip. di Scienze anatomiche, istologiche, medico-legali e dell’apparato locomotore
vittorio.fineschi@uniroma1.it(link sends e-mail)
coordinamento organizzativo
Vittorio Fineschi – Paola Frati
Dip. di Scienze anatomiche, istologiche, medico-legali e dell’apparato locomotore
paola.frati@uniroma1.it(link sends e-mail)
luogo per nastro:
Aula A1 – RM101 – Clinica Odontoiatrica – via Caserta 6, Roma
Contenuti a cura del settore Ufficio stampa e comunicazione

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

Formazione ECM, tutte le novità 2019: dall’aggiornamento all’estero alla certificazione

Un dovere sentito sempre più come opportunità professionale. Ecco, in una rapida carrellata, i principali cambiamenti che hanno investito negli ultimi anni il sistema dell’Educazione Continua in M...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, Beux (TSRM e PSTRP): «Condividiamo obiettivi ma così si rischia sanatoria. In decreti attuativi si ponga rimedio o faremo da soli»

Il provvedimento inserito in legge di Bilancio prevede che chi ha lavorato 36 mesi negli ultimi 10 anni possa continuare ad esercitare anche senza i titoli per iscriversi al maxi Ordine delle professi...
Lavoro

Taglio pensioni e quota 100, che succede ai medici iscritti all’Enpam? Parla il vicepresidente Malagnino

Ad agosto le prime uscite dei dipendenti pubblici con 62 anni di età e 38 di contributi. Secondo i sindacati, saranno circa mille i medici che ogni anno approfitteranno della riforma pensionistica, c...