21
SEP21

Presentazione del manifesto sul dolore cronico di Fondazione Onda

  • 21 September 2021
  • 21 September 2021

In Italia il dolore cronico interessa il 21,7% della popolazione, causando problemi dal punto di vista fisico che possono persistere per diversi anni, con una forte compromissione della vita lavorativa, sociale e relazionale dovuta a disturbi del sonno, ansietà, depressione, alterazioni cognitive. Nel 2010 il dolore conico è stato riconosciuto come una patologia con la Legge 38, eppure ancora oggi trascorrono circa due anni tra il primo esordio e il primo accesso medico.

Fondazione Onda, in occasione del tavolo tecnico nella regione Lazio, presenterà il “Manifesto sul dolore. Le proposte per una migliore gestione dei pazienti con dolore cronico”, con l’obiettivo di migliorare i percorsi diagnostico-terapeutici dedicati per fornire una risposta adeguata ai bisogni specifici di cura.

L’incontro vuole favorire un confronto fattivo e costruttivo tra Istituzioni, comunità scientifica e società civile sui contenuti del documento e sulle possibili strategie operative di intervento per rafforzare la rete territoriale di terapia del dolore.

Ne parleremo con:

Alessio D’Amato*, Assessore Sanità e integrazione Socio-Sanitaria, Regione Lazio
Massimo Annichiarico*, Direttore Regionale Salute e integrazione Socio-Sanitaria, Regione Lazio
Teresa Petrangolini, Patient Advocacy Facilitator, Regione Lazio
Walter Gianni, Responsabile del Centro di Geriatria e Terapia del dolore della II Clinica Medica – Policlinico Umberto I di Roma
Francesca Merzagora, Presidente Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere
Giulio Nati, Società italiana di medicina generale, Presidente Sezione provinciale di Roma
Silvia Natoli, Professore associato in anestesia e rianimazione, Università Tor Vergata, Roma
Nicoletta Orthmann, Coordinatore medico-scientifico, Fondazione Onda
William Raffaeli, Presidente di Fondazione ISAL
Elio Rosati, Segretario regionale di Cittadinanzattiva Lazio

*in attesa di conferma

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 17 settembre, sono 227.070.462 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.670.479 i decessi. Ad oggi, oltre 5,81 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Salute

Aumentano i contagi tra i sanitari: 600% in più in un mese, l’84% sono infermieri

La presidente FNOPI Mangiacavalli interpreta i dati dell'ISS. Anche nel Regno Unito gli studi confermano che la protezione dall'infezione si riduce dopo 5 mesi dalla seconda dose per Pfizer e AstraZen...
Salute

Pericarditi e miocarditi dopo il vaccino, Perrone Filardi (SIC): «Casi rari e mai gravi»

Dopo i casi della pallavolista Marcon e del calciatore Obiang colpiti da pericardite e miocardite, la parola al professor Pasquale Perrone Filardi, presidente eletto della Società Italiana di C...
di Federica Bosco