18
MAY20

PRESENTAZIONE CARTA DI MILANO SULL’URBAN OBESITY

  • 18 May 2020
  • 18 May 2020

L’obesità rappresenta uno dei principali problemi di salute pubblica a livello mondiale sia perché la sua prevalenza è in costante aumento sia perché è un importante fattore di rischio per diverse malattie croniche, quali diabete tipo 2, malattie cardiovascolari e tumori. Inoltre, diversi recenti studi e analisi hanno evidenziato come l’obesità rappresenti anche un importante fattore di rischio per l’aggravamento degli esiti dell’infezione da Sars-Cov 2, in particolare tra i pazienti più giovani.

L’aumento a livello globale dell’incidenza di obesità, e delle malattie non trasmissibili in genere, è da attribuire ai sempre maggiori livelli di urbanizzazione, oltre che all’invecchiamento della popolazione, a stili di vita più sedentari e al consumo di cibi non salutari. Per questo motivo, nell’ambito del progetto Milano Cities Changing Diabetes, amministratori, esperti, società scientifiche e associazioni di pazienti e di cittadinanza hanno sottoscritto la Carta di Milano sull’Urban Obesity, un’assunzione di responsabilità per rendere le nostre città ambienti più salutari e meno obesogeni.

Il documento, le sue finalità e gli impegni sottesi all’adesione ai suoi principi saranno illustrati nel corso della conferenza, cui interverranno:

Maria Pia Abbracchio, Prorettore Vicario dell’Università degli Studi di Milano con delega a Strategie e Politiche della Ricerca

Luca Busetto, Co-chair Obesity Management Task Force EASO (European Association for the Study of Obesity)

Michele Carruba, Presidente Centro di Studio e Ricerche sull’Obesità, Università degli studi di Milano

Giuseppe Fatati, Presidente IO-NET (Italian Obesity Network)

Andrea Lenzi, Coordinatore Open (Obesity Policy Engagement Network) Italia

Enzo Nisoli, Direttore Centro di Studio e Ricerche sull’Obesità, Università degli studi di Milano

EVENTO RISERVATO ESCLUSIVAMENTE ALLA STAMPA

QUI PER PARTECIPARE

Meeting ID: 857 9530 8761
Password: 665793b

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 14 maggio, sono 161.188.177 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.344.757 i decessi. Ad oggi, oltre 1,38 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Voci della Sanità

Terapia domiciliare Covid, Ministero ricorre al Consiglio di Stato. Il Comitato: «Ricorso in appello va contro voto del Senato»

«Chiediamo al Ministro della Salute Speranza delucidazioni in merito alla decisione di ricorrere in Appello, alla luce dell’opposto indirizzo votato dal Senato» scrive in una nota Er...
Cause

Medico denuncia per diffamazione paziente che lo aveva portato in tribunale per lesioni personali. Risarcito

Donna denuncia penalmente dermatologo ma l’accusa cade. Il medico avvia a sua volta un iter processuale verso la paziente che lo aveva accusato pubblicamente. «Una sentenza che farà...