28
FEB18

Nasce ISSalute, la nuova piattaforma web dell’Istituto Superiore di Sanità per contrastare le fake news

  • Roma Viale Regina Elena, 229, Roma, RM, Italia
  • ISS Museo
  • 28 Febbraio 2018
  • 28 Febbraio 2018

Mercoledì 28 febbraio avrà luogo presso il Museo dell’ISS  – Viale Regina Elena 299 a Roma – la conferenza stampa di presentazione del portale della conoscenza ISSalute, la nuova piattaforma web dell’Istituto Superiore di Sanità. Il portale nasce a servizio del cittadino per contrastare le fake news in medicina e promuovere un’informazione corretta sulla salute con un linguaggio accessibile a tutti. 

Nel corso dell’incontro, in cui il Presidente dell’Istituto Walter Ricciardi presenterà alla stampa il portale ISSalute, interverrà Piero Angela, divulgatore scientifico e giornalista.L’evento si chiuderà con l’intervento del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin. 

Al termine della presentazione verrà inaugurata nel Museo la Mostra Mondo Vaccini –  mostra interattiva e itinerante nella storia delle malattie infettive realizzata in collaborazione con QBGROUP, in partnership con Eni Foundation.

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

Formazione ECM, tutte le novità 2019: dall’aggiornamento all’estero alla certificazione

Un dovere sentito sempre più come opportunità professionale. Ecco, in una rapida carrellata, i principali cambiamenti che hanno investito negli ultimi anni il sistema dell’Educazione Continua in M...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, Beux (TSRM e PSTRP): «Condividiamo obiettivi ma così si rischia sanatoria. In decreti attuativi si ponga rimedio o faremo da soli»

Il provvedimento inserito in legge di Bilancio prevede che chi ha lavorato 36 mesi negli ultimi 10 anni possa continuare ad esercitare anche senza i titoli per iscriversi al maxi Ordine delle professi...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, la bocciatura dei fisioterapisti. Tavarnelli (Aifi): «Si riaprano i percorsi di equivalenza già previsti dalla legge 42 del ’99»

Il presidente Aifi: «Senza un passo indietro si rischia una sanatoria globale, una grande confusione per il cittadino ed una scarsissima tutela della sua salute»
di Isabella Faggiano