11
LUG18

LONG-TERM CARE THREE, EDIZIONE 2018 DEGLI STATI GENERALI DELL’ASSISTENZA A LUNGO TERMINE

  • Roma Viale Giorgio Ribotta, Roma, RM, Italia
  • Ministero della Salute
  • 11 Luglio 2018
  • 12 Luglio 2018

La due giorni di Italia Longeva si propone annualmente come un’occasione di incontro e di confronto tra stakeholder e decision maker in rappresentanza di Istituzioni centrali e territoriali, Regioni, ASL, AO, Associazioni di medici e pazienti, Società scientifiche ed aziende private del comparto farmaceutico-sanitario (oltre 700 annualmente le presenze).

L’obiettivo dell’incontro è consentire ai principali attori pubblici e privati del mondo della Sanità di condividere buone pratiche e percorsi virtuosi nell’ambito della presa in carico di pazienti fragili con patologie a decorso cronico per promuovere e favorire il ripensamento, in ottica di efficacia e di sostenibilità, dei modelli di organizzazione sanitaria della Long-Term Care.

Key Topic

  • Piano Cronicità e sue declinazioni sul territorio
  • Finanziare la LTC: modelli di governance del farmaco e dell’innovazione, LEA, sanità integrativa, PPP, health impact – bond
  • Innovazione tecnologica ed organizzativa a supporto della LTC
  • FSE, Big Data analytics, privacy e politica del dato
  • Silver economy
  • Primary Care e Value Based Medicine
  • Immunizzazione dell’adulto anziano: criticità e proposte
  • Presa in carico, PDTA, continuità ospedale-territorio: best practice
  • ADI – RSA – Palliazione: buone pratiche nei setting assistenziali delle patologie a decorso cronico
  • Presa in carico del Dolore nell’anziano
  • Presa in carico del Diabete nell’anziano
  • Presa in carico del Cancro nell’anziano
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

Formazione ECM, tutte le novità 2019: dall’aggiornamento all’estero alla certificazione

Un dovere sentito sempre più come opportunità professionale. Ecco, in una rapida carrellata, i principali cambiamenti che hanno investito negli ultimi anni il sistema dell’Educazione Continua in M...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, Beux (TSRM e PSTRP): «Condividiamo obiettivi ma così si rischia sanatoria. In decreti attuativi si ponga rimedio o faremo da soli»

Il provvedimento inserito in legge di Bilancio prevede che chi ha lavorato 36 mesi negli ultimi 10 anni possa continuare ad esercitare anche senza i titoli per iscriversi al maxi Ordine delle professi...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, la bocciatura dei fisioterapisti. Tavarnelli (Aifi): «Si riaprano i percorsi di equivalenza già previsti dalla legge 42 del ’99»

Il presidente Aifi: «Senza un passo indietro si rischia una sanatoria globale, una grande confusione per il cittadino ed una scarsissima tutela della sua salute»
di Isabella Faggiano