18
SET17

La psicologia della migrazione. Appuntamento a Milano per discutere salute globale migranti

  • Milano Piazza Castello, 2, Milano, MI, Italia
  • Casa della psicologia
  • 18 Settembre 2017
  • 18 Settembre 2017

Individui in fuga che vivono lacerati dal trauma del viaggio, dalla paura dello sbarco, aggrappati alla speranza in un futuro differente. Così verrà letto e interpretato il fenomeno migratorio nell’appuntamento inserito nel corposo palinsesto di eventi di Casa della Psicologia. Attraverso le testimonianze di psicologi, psichiatri e rappresentanti istituzionali, si narreranno le storie delle persone che arrivano e vivono nelle nostre città con un carico pesante di aspettative e disperazione. E, accanto alla dimensione prettamente burocratica, si dedicherà ampio spazio alla dimensione psico-sociale dell’accoglienza, intesa come presa presa in carico della salute globale dei migranti e del loro benessere psicologico e sociale.

Promosso dall’Ordine degli Psicologi della Lombardia, l’incontro si terrà lunedì18 settembre, presso Casa della Psicologia, in Piazza Castello, 2 in Milano. Il dibattito tra i relatori sarà introdotto dalla narrazione teatrale di Mohamed Ba, artista senegalese che utilizza lo strumento del teatro e delle arti come modalità di ricerca di un’umanità che va oltre le differenze culturali, etniche e sociali.

Parteciperanno tra gli altri:

  • Riccardo Bettiga, Presidente Ordine degli Psicologi della Lombardia
  • Lia Quartapelle, Capogruppo Commissione Affari Esteri e EU alla Camera dei Deputati
  • Carlo Pagani, Medico psichiatra, responsabile del servizio di Etnopsichiatria dell’ospedale Niguarda di Milano
  • Antonella Costantino, Direttore dell’Unità Operativa di Neuropsichiatria dell’infanzia e dell’Adolescenza della Formazione IRCCS < Cà Granda> Ospedale Maggiore Policlinico di Milano
  • Daniela Invernizzi, Child Right Advisor UNICEF;
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Riscatto agevolato della laurea, ecco perché ai medici conviene. Cavallero (Cosmed): «È l’unico modo per programmare un’uscita dal lavoro prima dei 70 anni»

La norma voluta dal governo permetterà a chi ha iniziato a lavorare dal 1996 di poter guadagnare anni di contribuzione pagando 5240 euro per ogni anno di studio. «Dobbiamo capire perché universitar...
Lavoro

Allarme pensioni, Palermo (Anaao): «Si rischia il caos. Speriamo che aderisca a Quota 100 solo il 25%»

In base alle stime del sindacato, per il combinato disposto di Quota 100 e gobba pensionistica, in tre anni lasceranno il SSN 24mila medici, che si aggiungono all’attuale deficit di 10mila camici bi...
Lavoro

Rinnovo contratto sanità privata, Aiop: «Siano coinvolte Regioni». Cgil: «Chi fa profitti non può chiedere che a pagare siano altri»

Dopo 18 mesi di trattativa, i sindacati confederati hanno interrotto il dialogo perché le controparti, Aiop e Aris, non sono disposte a farsi carico della parte economica del rinnovo del contratto di...
di Giulia Cavalcanti e Giovanni Cedrone