06
OTT17

La previdenza sanitaria integrativa: configurazione, dimensione, effetti e policy

  • Roma Piazza del Campidoglio, Roma, RM, Italia
  • Sala del Carroccio del Campidoglio
  • 06 Ottobre 2017
  • 06 Ottobre 2017

Venerdì 6 ottobre, dalle ore 8 alle 14, presso la sala del Carroccio del Campidoglio a Roma si terrà il convegno ‘La previdenza sanitaria integrativa: configurazione, dimensione, effetti e policy’, organizzato dall’Ordine provinciale di Roma dei Medici-Chirurghi e Odontoiatri con il patrocinio dell’Assemblea capitolina. Saranno affrontati i problemi che pone lo sviluppo del cosiddetto welfare integrativo in un contesto, quale quello italiano, in cui esiste già un Servizio Sanitario Nazionale. Obiettivo del convegno è capire se tale strumento integrativo possa effettivamente a soddisfare le esigenze di benessere collettivo, contribuire alla sostenibilità finanziaria e operativa del Ssn, far fronte ai cambiamenti che conseguono l’invecchiamento della popolazione, alle cronicità e alle esigenze/potenzialità nonchè ai costi che derivano dall’innovazione tecnologica e tecnica della medicina. Aprirà i lavori il presidente dell’Ordine, Giuseppe Lavra; quali autorità sono state invitate il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, la Sindaca di Roma Capitale, Virginia Raggi, e il Presidente dell’Assemblea capitolina, Marcello De Vito.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Allarme chirurghi, Marini (Acoi): «Specialità scelta solo da 90 giovani. Siamo tra i migliori al mondo, appello alle istituzioni»

Il messaggio lanciato da Sic e Acoi riunite in congresso: «Sostenete la chirurgia italiana che, nonostante tutto, c’è ed è forte. Contenzioso medico-legale e stipendi tra i peggiori in Europa dis...
Formazione

Caos numero chiuso: tra annunci di abolizione e ondate di ricorsi

Governo vara stop ai test medicina, poi la retromarcia. Spiazzati Grillo (Salute) e Bussetti (MIUR): «Aumento accessi e borse di studio». Anelli (FNOMCeO): «Risolvere imbuto formativo». Ma l’esa...
Salute

Liste d’attesa, Aceti (Cittadinanzattiva): «Prima voce di segnalazione per malcontento cittadini. Ecco cosa cambia con Piano Nazionale»

«50 milioni per abbattimento e interventi regionali. Ridiamo le gambe al SSN per tornare in piedi» Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva
di Giovanni Cedrone e Serena Santi