05
LUG18

LA MEDICINA LEGALE E L’ACCERTAMENTO DELLA VERITÀ

  • Roma Viale Regina Elena, 336, Roma, RM, Italia
  • Aula Gerin - Edificio di Medicina legale
  • 05 Luglio 2018
  • 07 Luglio 2018

L’iniziativa si propone di affrontare in un’ottica multidisciplinare il ruolo della medicina legale nell’accertamento scientifico della verità, con l’obiettivo di fornire ai professionisti del settore una serie di soluzioni operative utili nella pratica quotidiana della medicina legale. La sessione di apertura sarà dedicata alla valorizzazione della buona scienza nel processo, attraverso un confronto fra esperti del settore. La metodologia medico-legale e il ruolo dei consulenti e dei periti, anche alla luce delle novità introdotte dalla legge Gelli del 2017, faranno da premessa alla tavola rotonda del pomeriggio, dedicata al contenzioso in settori specialistici della medicina. Focus della giornata del 6 luglio saranno invece le novità introdotte dalla legge 219/2017 in materia di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento, temi legati alla questione dell’autodeterminazione e del fine vita. In parallelo, nella sessione di patologia forense verrà approfondito il tema della tanatocronologia, anch’essa finalizzata all’accertamento della verità. Quest’ultimo argomento verrà ripreso nella mattina di sabato, durante la sessione dedicata al supporto fornito alla medicina legale dalle tecniche innovative in tossicologia e genetica. Nella sessione pomeridiana di venerdì il congresso verterà su alcune delle principali novità introdotte dalla legge Gelli in materia di rischio clinico e misure assicurative o di autoritenzione.

CONSULTA QUI IL PROGRAMMA

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

E-fattura, Marino (OMCeO Roma): «Dal 2019 cambia tutto, professionisti sanitari si attivino o rischio sanzioni»

«Per attivare la procedura occorre il ‘sistema d’interscambio’: ecco come funziona» così Emanuela Marino dell’Ufficio relazioni con il pubblico dell’OMCeO Roma parla delle novità in mate...
Salute

Liste d’attesa, Aceti (Cittadinanzattiva): «Prima voce di segnalazione per malcontento cittadini. Ecco cosa cambia con Piano Nazionale»

«50 milioni per abbattimento e interventi regionali. Ridiamo le gambe al SSN per tornare in piedi» Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva
di Giovanni Cedrone e Serena Santi
Formazione

Rivalidazione, controlli, autoformazione e crediti FAD: tutte le novità ECM in arrivo entro la fine dell’anno

Si avvicina infatti la scadenza del secondo segmento del triennio formativo 2017-2019: la verifica dei crediti ECM raccolti dai medici per il triennio 2014-2016 comincerà con l’inizio del 2019. Ane...