03
LUG20

ISTAT: PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO ANNUALE 2020

  • Roma Palazzo Montecitorio, Piazza di Monte Citorio, Roma, RM, Italia
  • Palazzo Montecitorio ore 10:30
  • 03 Luglio 2020
  • 03 Luglio 2020

Venerdì 3 luglio, presso Palazzo Montecitorio, il presidente dell’Istat Gian Carlo Blangiardo illustra il ‘Rapporto annuale 2020 – La situazione del Paese’.

La ventottesima edizione del Rapporto esamina lo scenario venutosi a creare con l’irrompere dell’emergenza sanitaria e dei suoi effetti sulla società e sull’economia del nostro Paese. Rappresenta e analizza i cambiamenti in atto, partendo dalle informazioni raccolte nel periodo più critico anche attraverso indagini specifiche. Dedica un’attenzione particolare all’impatto dell’epidemia sulla mortalità, alla situazione del Sistema sanitario nazionale, alla salute degli anziani. Approfondisce l’analisi della mobilità sociale e dell’evoluzione del mercato del lavoro, rilevante per comprendere il tessuto su cui impatterà la crisi, e analizza sia i punti di forza sia le fragilità del sistema delle imprese, individuando i possibili effetti immediati della recessione. Infine, riprende alcuni temi prioritari – la natalità, lo stato dell’ambiente, la conoscenza – che non possono essere relegati in secondo piano, soprattutto in un’ottica di investimento per il futuro.

A seguito dell’emergenza sanitaria e delle misure adottate per il suo contenimento, gli inviti saranno contingentati e la presentazione del Rapporto annuale sarà trasmessa in diretta streaming dalla Camera dei Deputati. Il link per seguire la presentazione sarà reso disponibile sul sito dell’Istat.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 5 agosto, sono 18.543.662 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 700.714 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 5 agosto: nell’ambito del ...
Contributi e Opinioni

«Contro il Covid non fate come noi. Non sta funzionando». La lettera di 25 scienziati e medici svedesi

Un gruppo di 25 scienziati e medici dalla Svezia scrive una lettera su Usa Today al resto del mondo: «La strategia "soft" non funziona, abbiamo perso troppe vite»
di 25 dottori e scienziati svedesi
Lavoro

SIMG, appello ai Ministri Azzolina e Speranza: «Utilizziamo i medici in pensione nelle scuole»

«Una eccezionale risorsa professionale totalmente inutilizzata, professionisti esperti e perfettamente formati con esperienza ultratrentennale, ben aggiornati e spesso in prima linea su Covid-19», s...