02
LUG18

Il Villaggio Cities Changing Diabetes Blue Circle allestito a Roma

  • Roma Piazza di San Silvestro, Roma, RM, Italia
  • piazza san silvestro - ore 11.30
  • 02 Luglio 2018
  • 03 Luglio 2018

In occasione delle manifestazioni della prima Giornata nazionale per la salute e il benessere nelle città promossa da Health City Institute e Cittadinanzattiva, con il patrocinio di Ministero della Salute, ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani e Istituto Superiore di Sanità, il 2 e 3 luglio sarà allestito in Piazza San Silvestro, Roma, il Villaggio Cities Changing Diabetes Blue Circle.

Dedicato all’informazione e alla promozione di corretti stili di vita alimentari e salutistici e alla prevenzione delle più comuni malattie legate alla vita urbana, come diabete e obesità, è realizzato in collaborazione con Health City Institute, Cittadinanzattiva, Cia-Agricoltori italiani, IBDO-Italian Barometer Diabetes Observatory, FederDiabete Lazio, IAPB Italia Onlus-Agenzia Internazionale per la prevenzione della cecità, FIDAL-Federazione italiana di atletica leggera e Play4sport.

Intervengono:

  • On. Roberto Pella, Presidente Intergruppo Parlamentare Qualità di Vita nelle Città e Vicepresidente Vicario ANCI
  • Andrea Lenzi, Presidente Health City Institute e Presidente Commissione Nazionale sulla Biosicurezza, le Biotecnologie, le Scienze della Vita della Presidenza del Consiglio dei Ministri
  • Antonio Gaudioso, Segretario Generale Cittadinanzattiva
  • Renato Lauro, Presidente IBDO Foundation, Rettore Emerito Università di Roma Tor Vergata
  • Christian Iaione, Direttore LabGov Luiss
  • Enrica Onorati, Assessore all’Agricoltura della Regione Lazio
  • Secondo Scanavino, Presidente nazionale Cia-Agricoltori Italiani

Modera: Mario Pappagallo, Direttore URBES e Presidente EUHCNET

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila