19
FEB19

IL GOVERNO DELL’ASSISTENZA SANITARIA

  • Roma Piazza della Minerva, 38, Roma, RM, Italia
  • Sala atti parlamentari Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” - 14.00-17.00
  • 19 Febbraio 2019
  • 19 Febbraio 2019

Il SSN compie 40 anni. Sistema strategico per la difesa del benessere della popolazione italiana si è evoluto anche grazie alla selezione di una classe dirigente di buon livello che ne ha permesso, migliorandolo progressivamente, la sostenibilità economica anche nell’ultimo periodo di sottofinanziamento e di crisi economica. Conoscere i pilastri fondamentali su cui si basa il sistema in trasformazione silente da sistema a fiscalità diretta ad un sistema ibrido più simile ai sistemi misti europei è importante anche per i decisori politici per metterli in condizione di valutare appieno le scelte future strategiche per assicurare ai nostri figli una sanità se non migliore di quella sinora goduta.

Per questo l’Academy di Motore Sanità rivolta ai Parlamentari e Senatori della Repubblica affronterà i temi prioritari del SSN spaziando dalla politica nazionale a quella delle regioni, dai LEA ai PDTA, dai DRG all’organizzazione in rete delle patologie, dalla cronicità alle reti ospedaliere.

PROGRAMMA PROVVISORIO

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Il medico di famiglia che paga di tasca propria lo psicologo per i suoi pazienti: la storia di Antonio Antonaci

A Galatina i “precursori” del decreto Calabria. La psicologa: «La compresenza di queste due figure professionali all’interno dello studio di medicina generale limita l’assunzione di farmaci e...
di Isabella Faggiano
Lavoro

Riposo dopo la reperibilità, Spedicato (Fems): «In altri Paesi europei sempre garantito recupero di 24-48 ore»

La delegata della Federazione europea dei medici salariati illustra il funzionamento dell’istituto della reperibilità nel resto d’Europa: in Slovenia c’è una soglia limite oltre la quale diven...
di Giovanni Cedrone e Giulia Cavalcanti
Lavoro

Pronta reperibilità, ecco perché il nuovo contratto dei medici potrebbe violare la direttiva europea sulle 11 ore di riposo

L’ipotesi di CCNL dei medici, all’articolo 27, sembra derogare dalla direttiva Ue 88 del 2003 che sancisce le 11 ore di riposo consecutive. Sindacati sul piede di guerra. I casi di Francia, Spagna...
di Cesare Buquicchio e Giovanni Cedrone