03
MAG18

Festival della Scienza Medica

  • Bologna Via Zamboni, 33, 40126 Bologna BO, Italia
  • Università Bologna
  • 03 Maggio 2018
  • 06 Maggio 2018

La quarta edizione del ‘Festival della Scienza Medica’, in programma a Bologna dal 3 al 6 maggio, sarà dedicata a ‘Il Tempo della cura’. Si rinnova l’appuntamento che vede protagonisti scienziati di fama internazionale, tra cui premi Nobel, massimi esperti in diversi campi della ricerca e dell’innovazione, con l’ambizioso obiettivo di avvicinare e rendere accessibile al grande pubblico la cultura medico-scientifica e le sue sfide. Il Festival, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna e da Genus Bononiae. Musei nella Citta’, in collaborazione con l’Università di Bologna (che ha registrato un successo crescente nelle tre edizioni precedenti, con 50mila presenze solo nel 2017), si prepara a una nuova edizione con oltre 50 eventi. «I progressi della Scienza Medica – si legge in un comunicato – hanno portato l’aspettativa di vita in molti Paesi occidentali a ottanta anni e oltre. Questo risultato è al tempo stesso conseguenza e causa di un’attenzione crescente per la salute e la cura. Alla medicina si chiede non solo di far vivere ancora più a lungo e di guarire, ma anche se non soprattutto di migliorare la qualità della vita da malati. ‘La lunga vita’, tema che ha inaugurato la prima edizione del Festival della Scienza Medica, presuppone dunque ‘Il tempo della cura’». Tra gli ospiti dell’edizione 2018 del Festival ci saranno tra gli altri: i premi Nobel May-Britt Moser, psicologa e neuroscienziata norvegese premiata nel 2014 per i suoi studi sul cervello umano, e Robert Lefkowitz, Nobel per la Chimica nel 2012 per le scoperte sui recettori di membrana; i neuroscienziati Semir Zeki, pioniere della neuroestetica o ‘Scienza del bello’ e Giulio Tononi e Chiara Cirelli della University of Wisconsin-Madison, eccellenze mondiali negli studi sul sonno e la coscienza; il virologo Roberto Burioni, in prima linea nella battaglia pro-vaccini; il presidente del Consiglio superiore di Sanita’, Roberta Siliquini.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

ECM, finisce a Striscia la Notizia il caso dei medici non in regola. FNOMCeO: «Dal 2020 sanzioni per chi non sarà in regola»

Anche la popolare trasmissione di Canale 5 punta i riflettori sul caso dei tanti medici che non rispettano l’obbligo di legge sull’aggiornamento continuo in medicina. Gerry Scotti: “Pazienti pre...
Formazione

Obbligo ECM, Rosset (OMCeO Aosta): «La formazione tutela la salute pubblica. Con sentenza si esce dall’ambiguità»

«Il rispetto della formazione, la tutela della salute e l’obbligo di rispondere a quanto viene dettato dal legislatore, quindi a osservare la legge, sono cose assolutamente imprescindibili e che re...
di Giovanni Cedrone e Diana Romersi
Salute

Guarire dalla balbuzie si può: Chiara Comastri, psicologa ed ex balbuziente, ci spiega come agisce il metodo Psicodizione

Da balbuziente ad esperta di linguaggio: la psicologa Chiara Comastri si racconta a Sanità Informazione e rivela: «Con un approccio di tipo cognitivo comportamentale e un percorso preciso si possono...