02
OCT20

EMOFILIA: UNA NUOVA TERAPIA AD ALTO GRADO DI PROTEZIONE

  • 02 October 2020
  • 02 October 2020

Importante novità per le persone con emofilia A in Italia. È infatti disponibile anche nel nostro Paese turoctocog alfa pegol (Esperoct®, Novo Nordisk), innovativo fattore VIII ricombinante ad emivita prolungata, che permette livelli di attività del fattore VIII sino al 3–5 per cento, più elevati rispetto alle terapie disponibili.

Il paziente, grazie ad un livello di protezione più elevato che offre questo trattamento, potrà riorganizzare la propria vita con una nuova normalità, superando difficoltà e paure che le precedenti soluzioni non permettevano di affrontare.

QUI PER LA DIRETTA 

Intervengono:

  • Dr.ssa Angiola Rocino, Responsabile UOC di Ematologia e Centro Emofilia e Trombosi-Ospedale Ascalesi-Napoli
  • Dr.ssa Chiara Biasoli, Responsabile Centro Emofilia, AOU di Cesena
  • Dott. Renato Marino, Responsabile centro emofilia di Bari, Azienda Ospedaliero-Universitaria Consorziale Policlinico

Modera:

  • Elena Meli, giornalista

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

All’11 agosto, sono 587.500.701 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.427.422 i decessi. Ad oggi, oltre 12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Paracetamolo o ibuprofene, cosa prendere contro i sintomi del Covid?

È la domanda che si fanno molti di coloro che sono stati colpiti lievemente dal virus Sars-CoV-2
Salute

Troppi malori improvvisi tra i giovani, uno studio rivela la causa

Alessandro Capucci, professore ordinario di malattie dell’apparato cardiovascolare, spiega come un eccesso di catecolamine circolanti possa determinare un danno cardiaco a volte fatale