15
SEP21

2° Convegno Sexandthecancer – Quello che le donne non dicono

  • Roma Via Guido Reni, 4, Roma, RM, Italia
  • Auditorium del MAXXI
  • 15 September 2021
  • 15 September 2021

Infezioni vaginali e urinarie, irritazione, prurito, atrofia vaginale, dolore alla penetrazione, calo della libido… gli effetti collaterali sulla sfera sessuale tra le persone che sopravvivono a un tumore sono molto comuni, eppure medici e pazienti non affrontano il problema in maniera adeguata. Sono più di 1,9 milioni le donne sopravvissute a un tumore, cioè il 6,0% della intera popolazione femminile italiana e sono in età sessualmente attiva. La patologia neoplastica a più alta prevalenza nel sesso femminile è il tumore della mammella con 834.154 casi, quasi la metà (43%) di tutte le donne che vivono dopo una diagnosi di tumore. Troppo spesso questi aspetti «intimi» sono trascurati e solo il 10 per cento delle donne trova il coraggio di parlarne con il medico.

Il convegno organizzato dall’associazione Sex and the Cancer, alla sua seconda edizione, avrà l’obiettivo di continuare a promuovere, attraverso la formazione, un’attenzione del personale sanitario – medici, psicologi e infermieri – alla tematica e quindi favorire la capacità di comunicazione/informazione e supporto medico – paziente.

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 6 ottobre 2022, sono 619.806.972 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.552.302 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia Il bollettino di oggi (6 ottobre 20...
Covid-19, che fare se...?

Se risulto negativo al test ma ho ancora i sintomi posso contagiare gli altri?

Sintomi come febbre e tosse possono durare più della positività al test antigenico rapido. Gli scienziati si stanno interrogando quindi sulla durata della contagiosità. L'ipotesi ...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi in caso di reinfezioni?

I sintomi delle reinfezioni tendono a essere più lievi, anche se non si possono escludere forme gravi della malattia. I più comuni sono: affaticamento, febbre, tosse e mal di gola