12
GEN19

18° CONGRESSO PROVINCIALE FIMMG BARI “LA SVOLTA ASSISTENZIALE DELLA PUGLIA”

  • Bari Viale Europa, 6, Bari, BA, Italia
  • Hotel Parco dei Principi
  • 12 Gennaio 2019
  • 12 Gennaio 2019

Si terrà Sabato 12 gennaio presso l’Hotel Parco dei Principi (viale Europa 6, Bari) il 18° Congresso provinciale Fimmg Bari, intitolato “La svolta assistenziale della Puglia: cure territoriali più vicine ai cittadini. Il modello Puglia Care 3.0”.

I lavori si apriranno alle ore 9.00 con i saluti delle autorità e saranno focalizzati sul peso crescente della cronicità sul servizio sanitario pubblico e sul ruolo che dovrà assumere la medicina generale nell’assistenza territoriale, a partire dal modello pugliese del Puglia Care 3.0.

Parteciperanno ai lavori il Presidente della Fnomceo Filippo Anelli, il Segretario Nazionale Fimmg Silvestro Scotti, il Vice Segretario Nazionale Fimmg e Segretario Generale Provinciale Fimmg Bari Nicola Calabrese, il Segretario regionale Fimmg Ignazio Aprile, oltre ai segretari provinciali della Puglia.

Interverranno inoltre al Congresso il Governatore della Regione Puglia Michele Emiliano, il Direttore Generale Asl Bari Antonio Sanguedolce, il sindaco di Bari e presidente dell’Area Metropolitana Antonio De Caro, il Sindaco di Bitonto e Vice Presidente dell’area Metropolitana Michele Abbaticchio, oltre a Giancarlo Ruscitti, Direttore del Dipartimento per promozione della salute della Regione Puglia, Giovanni Gorgoni Direttore dell’ARESS e Vincenzo Gigantelli Presidente CARD Puglia.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

Formazione ECM, tutte le novità 2019: dall’aggiornamento all’estero alla certificazione

Un dovere sentito sempre più come opportunità professionale. Ecco, in una rapida carrellata, i principali cambiamenti che hanno investito negli ultimi anni il sistema dell’Educazione Continua in M...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, Beux (TSRM e PSTRP): «Condividiamo obiettivi ma così si rischia sanatoria. In decreti attuativi si ponga rimedio o faremo da soli»

Il provvedimento inserito in legge di Bilancio prevede che chi ha lavorato 36 mesi negli ultimi 10 anni possa continuare ad esercitare anche senza i titoli per iscriversi al maxi Ordine delle professi...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, la bocciatura dei fisioterapisti. Tavarnelli (Aifi): «Si riaprano i percorsi di equivalenza già previsti dalla legge 42 del ’99»

Il presidente Aifi: «Senza un passo indietro si rischia una sanatoria globale, una grande confusione per il cittadino ed una scarsissima tutela della sua salute»
di Isabella Faggiano