16 Gennaio 2018

Pasquale Frega

Country President Novartis Italia

Da oggi, Pasquale Frega è il nuovo Country President Novartis Italia e Amministratore Delegato Novartis Farma. Subentra a Georg Schroeckenfuchs, che assume l’incarico di Head Middle East and North Africa (MENA) Cluster. Pasquale Frega, manager italiano con una solida esperienza internazionale, proviene da Celgene, società biofarmaceutica leader per la quale ha ricoperto per diversi anni […]

Immagine articolo

Da oggi, Pasquale Frega è il nuovo Country President Novartis Italia e Amministratore Delegato Novartis Farma. Subentra a Georg Schroeckenfuchs, che assume l’incarico di Head Middle East and North Africa (MENA) Cluster. Pasquale Frega, manager italiano con una solida esperienza internazionale, proviene da Celgene, società biofarmaceutica leader per la quale ha ricoperto per diversi anni l’incarico di General Manager della filiale italiana, prima di assumere, all’inizio del 2017, la guida della Region Centro e Nord Europa. In Italia è stato anche vice-presidente delegato di Assobiotec, responsabile della componente farmaceutica. Pasquale Frega guiderà Novartis Italia, uno dei maggiori gruppi farmaceutici attivi nel nostro paese, che da oltre 20 anni e’ leader nell’innovazione al servizio della salute.

Il Gruppo conta su oltre 2.300 dipendenti. Nel 2016, il fatturato si e’ attestato a 1.631 milioni di euro e le risorse investite nella Ricerca & Sviluppo sono ammontate a 63 milioni di euro. In Italia, Novartis è anche una realta’ produttiva di rilievo, con due insediamenti la cui attività è rivolta ai mercati internazionali e che, nel 2016, ha generato un export pari a 173 milioni di euro. Nel corso dei quattro anni in cui Georg Schroeckenfuchs è stato al vertice del Gruppo in Italia, Novartis ha affrontato con successo la trasformazione del portfolio e, in un contesto ricco di sfide, ha consolidato il proprio ruolo di leader nel settore farmaceutico a sostegno dell’innovazione del paese, attraverso un dialogo costante con professionisti della salute, istituzioni e rappresentanti delle associazioni pazienti.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Riscatto agevolato della laurea, ecco perché ai medici conviene. Cavallero (Cosmed): «È l’unico modo per programmare un’uscita dal lavoro prima dei 70 anni»

La norma voluta dal governo permetterà a chi ha iniziato a lavorare dal 1996 di poter guadagnare anni di contribuzione pagando 5240 euro per ogni anno di studio. «Dobbiamo capire perché universitar...
Lavoro

Allarme pensioni, Palermo (Anaao): «Si rischia il caos. Speriamo che aderisca a Quota 100 solo il 25%»

In base alle stime del sindacato, per il combinato disposto di Quota 100 e gobba pensionistica, in tre anni lasceranno il SSN 24mila medici, che si aggiungono all’attuale deficit di 10mila camici bi...
Lavoro

Rinnovo contratto sanità privata, Aiop: «Siano coinvolte Regioni». Cgil: «Chi fa profitti non può chiedere che a pagare siano altri»

Dopo 18 mesi di trattativa, i sindacati confederati hanno interrotto il dialogo perché le controparti, Aiop e Aris, non sono disposte a farsi carico della parte economica del rinnovo del contratto di...
di Giulia Cavalcanti e Giovanni Cedrone