3 novembre 2017

Franco Caracciolo

Direttore Sanitario del Policlinico Umberto I di Roma

Franco Caracciolo il nuovo direttore sanitario del Policlinico Umberto I di Roma. «Credo che un’azienda come questa debba avere una direzione molto forte e parliamo di una persona di mia fiducia che stimo, che viene dalla Regione Abruzzo e nasce come un clinico con una esperienza importante, fondamentale per chi deve ricoprire questo ruolo». Lo dichiara alla Dire, […]

Franco Caracciolo il nuovo direttore sanitario del Policlinico Umberto I di Roma.

«Credo che un’azienda come questa debba avere una direzione molto forte e parliamo di una persona di mia fiducia che stimo, che viene dalla Regione Abruzzo e nasce come un clinico con una esperienza importante, fondamentale per chi deve ricoprire questo ruolo». Lo dichiara alla Dire, il Commissario straordinario del Policlinico Umberto I di Roma, Joseph Polimeni, spiegando che per questo ruolo occorrono «ovviamente competenze gestionali e organizzative, igieniste e medico-legali. Insomma, il ds deve avere una visione complessiva».

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila
Salute

Pensioni, i contributi vanno in prescrizione? Cavallero (Cosmed): «Controllate estratto conto Inps»

Tra i temi affrontati alla Giornata della previdenza anche la contribuzione ridotta della quota B («Si può comunicare anche dopo il 30 settembre»), le prospettive di riforma della Legge Fornero ed ...