21 novembre 2017

Carlo Petrini

Presidente Comitato Etico dell’Istituto Superiore di Sanità

Si è insediato il 20 novembre il nuovo Comitato Etico dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS). Il Comitato ha eletto Presidente Carlo Petrini, Responsabile dell’Unità di Bioetica dell’ISS. Il nuovo Presidente ha vivamente ringraziato per la fiducia accordata, esprimendo particolare gratitudine a Dino Amadori per la competenza e l’eccellente professionalità con cui a lungo ha presieduto il Comitato. Carlo […]

Si è insediato il 20 novembre il nuovo Comitato Etico dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS). Il Comitato ha eletto Presidente Carlo Petrini, Responsabile dell’Unità di Bioetica dell’ISS. Il nuovo Presidente ha vivamente ringraziato per la fiducia accordata, esprimendo particolare gratitudine a Dino Amadori per la competenza e l’eccellente professionalità con cui a lungo ha presieduto il Comitato.

Carlo Petrini, nato a Torino, dirige l’Unità di Bioetica dell’ISS. È componente del Comitato Nazionale per la Bioetica in rappresentanza dell’ISS, membro corrispondente della Pontificia Accademia per la Vita, membro di comitati etici di istituzioni nazionali e internazionali, autore di alcune centinaia di pubblicazioni scientifiche riguardanti temi di bioetica, una larga parte delle quali in riviste indicizzate di livello internazionale.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Allarme chirurghi, Marini (Acoi): «Specialità scelta solo da 90 giovani. Siamo tra i migliori al mondo, appello alle istituzioni»

Il messaggio lanciato da Sic e Acoi riunite in congresso: «Sostenete la chirurgia italiana che, nonostante tutto, c’è ed è forte. Contenzioso medico-legale e stipendi tra i peggiori in Europa dis...
Formazione

Caos numero chiuso: tra annunci di abolizione e ondate di ricorsi

Governo vara stop ai test medicina, poi la retromarcia. Spiazzati Grillo (Salute) e Bussetti (MIUR): «Aumento accessi e borse di studio». Anelli (FNOMCeO): «Risolvere imbuto formativo». Ma l’esa...
Salute

Liste d’attesa, Aceti (Cittadinanzattiva): «Prima voce di segnalazione per malcontento cittadini. Ecco cosa cambia con Piano Nazionale»

«50 milioni per abbattimento e interventi regionali. Ridiamo le gambe al SSN per tornare in piedi» Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva
di Giovanni Cedrone e Serena Santi