Stop Ingiustizie Bancarie 29 settembre 2015

Banche, indagine shock: anomalie nel 99% dei conti

Non solo mutui irregolari, in 71 casi su cento imposti ai correntisti tassi di interesse superiori a quelli consentiti dalla legge

Immagine articolo

Non solo mutui irregolari, il 99% dei conti correnti presenta anomalie ed è a rischio usura. È questo il dato shock che emerge dal primo rapporto nazionale sull’usura praticata dagli istituti bancari.


Secondo gli autori dello studio, ciò che è emerso negli ultimi anni in maniera sempre più forte è un fenomeno imponente e devastante, ancora troppo poco conosciuto in Italia. La ricerca infatti dimostra come il 71% dei conti correnti presenti tassi di interesse superiori a quelli consentiti dalla legge. In particolare, di ogni 100 euro pagati alla banca per “commissioni, remunerazioni a qualsiasi titolo e spese, escluse quelle per imposte e tasse, collegate alla erogazione del credito”, una grande percentuale non è dovuta. Le fenomenologie studiate riguardano l’usura oggettiva, l’usura soggettiva e l’anatocismo nei valori trimestrali.

Questo studio segue quello diffuso nei giorni scorsi, questa volta incentrato sulla categoria degli operatori sanitari, che ha evidenziato come l’86% dei camici bianchi operanti in Italia abbia chiesto almeno un mutuo o un prestito per l’attività lavorativa o la vita privata, contro un povero 28% degli intervistati che si dichiara a conoscenza del fatto che tre mutui su quattro risultano irregolari. Dall’indagine è emerso anche che il 31% dei medici non è a conoscenza della possibilità di recuperare (o risparmiare) tutte le somme indebitamente date alla propria banca per i mutui o i finanziamenti erogati. In aggiunta, dal sondaggio appare chiaro come una maggioranza schiacciante (il 92% degli intervistati) non è a conoscenza della possibilità di poter ricorrere alla magistratura per ottenere la restituzione di quanto ingiustamente sottratto. In particolare, non sanno che è possibile recuperare, in caso di vittoria, fino ad 80mila euro per ogni 200mila erogati.

Ed in effetti, secondo un altro recente studio, i casi di irregolarità registrati negli ultimi anni sono numerosi: nove conti correnti su dieci che hanno concesso lo scoperto bancario (dal 2001 ad oggi) hanno fatto e fanno registrare episodi di usura, mentre in oltre la metà dei mutui (circa il 60%) sono state riscontrate clausole non regolari.

Tornando alla ricerca relativa al mondo medico, è emerso altresì che il 93% del campione si dichiara all’oscuro del fatto che, stando ai più recenti dati diffusi dal Ministero della Giustizia, nel caso di contenzioso tra correntista e banca, nel 45,8% dei casi si evita di andare in tribunale perché gli istituti cercano un accordo stragiudiziale che si risolve in media tra i 6 e gli 8 mesi. il 72% dei camici bianchi intervistati, infine, vorrebbe ricevere una consulenza relativa alla propria situazione, in modo da poter valutare con cognizione di causa l’eventualità di un ricorso contro la propria banca.

Articoli correlati
Il cliente chiede alla banca i documenti sul suo mutuo? Ecco come gli istituti (illegittimamente) aumentano i costi
10, 20, addirittura 30 euro per ogni foglio. Secondo un recente articolo di approfondimento pubblicato da Plus24 – Il Sole 24 Ore – sono questi i costi che le banche applicano ai documenti, spesso voluminosi, richiesti dai clienti per fare luce sulla loro situazione. I noti casi di anatocismo, usura bancaria e pubblicità ingannevole, infatti, […]
Anatocismo, negato l’ordine di esibizione se non è stata raccolta tutta la documentazione
C’è chi porta in causa una banca per sospetto anatocismo o tassi usurari e chiede al giudice un ordine di esibizione nei confronti dello stesso istituto in relazione a contratti ed estratti conto scalari. Accade però che l’ordine viene negato perché il soggetto danneggiato non si è precedentemente attivato per ottenere la documentazione necessaria attraverso […]
Mutui irregolari, Giorgia Meloni: «Così le banche possono toglierti la casa»
In Italia vige ancora l’anatocismo ed una serie di strumenti con i quali le banche letteralmente si “fregano” le case della gente». Giorgia Meloni, deputata e leader di Fratelli d’Italia, è scesa in piazza al fianco delle vittime del decreto Salvabanche, richiamando l’attenzione sulle numerose irregolarità del sistema creditizio italiano. Partendo dal caso delle obbligazioni […]
di Anatocismo
SPECIALE INGIUSTIZIE BANCARIE – «Cari medici ecco come difendersi da mutui e conti correnti irregolari»
Intervista a Mario Bortoletto, l’imprenditore veneto simbolo della rivolta contro gli abusi degli istituti di credito: «Metto in guardia i camici bianchi perché sono una delle categorie più esposte»
Banche, la resa dei conti tra irregolarità e ricorsi
A Bruxelles l’intervista all’eurodeputato Marco Valli: «Bisogna agire attraverso i tribunali»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

EX SPECIALIZZANDI – Accordo transattivo, Zanetti (Viceministro Economia): «Presto una soluzione»

Sempre più vicina la soluzione del lungo contenzioso tra Stato e camici bianchi sul rimborso degli anni di specializzazione. Brucia le tappe la discussione al Senato sul Ddl n°2400 che propone un ac...
Lavoro

Contratto dei medici: ecco le cifre e le date di un rinnovo in salita…

Dopo sette anni di stallo, è giunto il momento del rinnovo del contratto per medici e infermieri? È braccio di ferro tra sindacati e Governo sulle cifre
di Valentina Brazioli
Ecm

RITARDO ECM, scatta l’accertamento del Ministero: 3500 medici cancellati

Documento esclusivo di Sanità Informazione sui medici competenti: ecco la comunicazione ufficiale del Ministero della Salute a tutti gli OMCeO di Italia. «Va accertato il conseguimento dei crediti E...