Sanità internazionale 22 novembre 2016

Zika: no longer a global health emergency

«The Zika virus and related neurological complications in newborn children no longer constitute an international emergency». It has been declared by the doctor David Heymann, the president of the WHO emergency committee on Zika. Since 2015, the virus has been spread by mosquitoes and through sex in 73 countries and 23 of them have observed many […]

«The Zika virus and related neurological complications in newborn children no longer constitute an international emergency». It has been declared by the doctor David Heymann, the president of the WHO emergency committee on Zika. Since 2015, the virus has been spread by mosquitoes and through sex in 73 countries and 23 of them have observed many cases of microcephaly and Guillain-Barré disorder. Although the virus is still a threat for public health and needs a global answer, the emergency state, declared on the 1st February 2016, has been removed. Now two anti-Zika vaccines are being evaluated according to the WHO, and the clinical tests results are being examined.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Ex specializzandi, emendamento al Bilancio. Aiello (Ap): «Sbloccare transazione entro fine anno»

«Se andasse a buon fine la questione ex specializzandi si potrebbe sbloccare il turnover e finanziare le scuole di specializzazione» così il Senatore nell’intervista esclusiva a Sanità Informazi...
Salute

Fabrizio Frizzi: «Sulla salute non si scherza, ecco perché voglio medici aggiornati e voglio sapere tutto…»

Il popolare conduttore ai microfoni di Sanità Informazione parla del suo rapporto con la salute ed i camici bianchi: «Non sono ipocondriaco, ma sto attento ai segnali». Il racconto di quando donò ...
Lavoro

Cumulo contributivo, la carica dei 130mila. Oliveti: «Siamo pronti ma non è giusto che sia l’Inps a pagare i medici…»

«Il cumulo è diritto di civiltà, ma l’Enpam già prevedeva totalizzazione interna gratuita». A Sanità Informazione, il commento del Presidente della Cassa previdenziale dei medici Alberto Olive...