Sanità internazionale 11 maggio 2016

Giovani medici, in UK è scontro col governo

Conflitto aperto tra la BMA (British Medical Association) e il governo inglese, rispetto alla vertenza in corso per il nuovo contratto dei giovani medici. Non c’è stato nessun atto di mediazione tra i rappresentanti dei medici e il ministro della salute britannico Jeremy Hunt. Lo sciopero di 24 ore indetto è la punta dell’iceberg di […]

Conflitto aperto tra la BMA (British Medical Association) e il governo inglese, rispetto alla vertenza in corso per il nuovo contratto dei giovani medici. Non c’è stato nessun atto di mediazione tra i rappresentanti dei medici e il ministro della salute britannico Jeremy Hunt. Lo sciopero di 24 ore indetto è la punta dell’iceberg di una escalation senza precedenti: questa volta, infatti, i medici non hanno assicurato nemmeno la copertura dell’emergenza. Un fatto storico, perché è la prima volta da 40 anni che i giovani medici non attaccavano così fortemente il NHS, ma anche perché, secondo un sondaggio, il 66% del pubblico sostiene lo sciopero, anche se ha portato a 3.300 cancellazioni di interventi programmati. Lo stesso sondaggio, tuttavia, rileva che solo il 44% sarebbe a favore di uno sciopero che non garantisca l’emergenza. I dettagli della controversia riguardano l’orario di lavoro, i tassi di aumento delle retribuzioni di base, le regole del lavoro, le norme che regolano la durata dei turni e la costruzione di una specie di organismo indipendente incaricato di farle rispettare. E ci sono anche due ricorsi collettivi che sono stati avanzati presso la corte di giustizia inglese contro il governo, sul concetto di imposizione contrattuale per legge, una della British Medical Association e l’altra da parte di un folto gruppo di giovani medici, che non sono quelli appena laureati, ma coloro che hanno più di un decennio di esperienza in prima linea.

Articoli correlati
«Per i medici milanesi è arrivata l’ora del riscatto»
Assicurazioni che tutelino davvero i camici bianchi, lotta al precariato e più borse per i giovani medici, per il futuro degli odontoiatri puntare alle società tra professionisti: ecco tutti i temi della “crociata per la professione” del Presidente OMCeO Roberto Carlo Rossi
Veneto, i medici confermano lo sciopero. Crisarà (FIMMG): i pazienti sono con noi
In Veneto medici di famiglia non mollano, e se nelle prossime ore la Regione non farà passi avanti concreti nella trattativa, passeranno alla chiusura per due giorni degli ambulatori. Da oltre un mese prosegue infatti la protesta limitata al mancato trasferimento dei dati informatici delle ricette, ma la fase due sarà quella della serrata, con […]
Contratto in Sanità, la proposta dell’ARAN: «Quattro ‘aree prestazionali’ e più formazione»
Professionista specialista e quattro aree prestazionali. Sono questi i punti principali della proposta dell’ARAN (Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni) relativa alla classificazione del personale sanitario italiano
Rinnovo ACN, FIMMG: «Senza risorse siamo al de profundis del Ssn»
Il Segretario Scotti: «Sia ascoltato dal Governo l'allarme delle Regioni su economie per rinnovo ACN assenti in finanziaria»
Giovani medici, Enpam stanzia 30 milioni per studi professionali
«Stiamo lavorando per passare da un welfare delle necessità a un welfare delle opportunità in modo da utilizzare il patrimonio non solo per offrire sicurezza agli iscritti, ma anche per facilitare la loro attività» spiega Alberto Oliveti, Presidente Enpam
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Ex specializzandi, emendamento al Bilancio. Aiello (Ap): «Sbloccare transazione entro fine anno»

«Se andasse a buon fine la questione ex specializzandi si potrebbe sbloccare il turnover e finanziare le scuole di specializzazione» così il Senatore nell’intervista esclusiva a Sanità Informazi...
Salute

Fabrizio Frizzi: «Sulla salute non si scherza, ecco perché voglio medici aggiornati e voglio sapere tutto…»

Il popolare conduttore ai microfoni di Sanità Informazione parla del suo rapporto con la salute ed i camici bianchi: «Non sono ipocondriaco, ma sto attento ai segnali». Il racconto di quando donò ...
Lavoro

Cumulo contributivo, la carica dei 130mila. Oliveti: «Siamo pronti ma non è giusto che sia l’Inps a pagare i medici…»

«Il cumulo è diritto di civiltà, ma l’Enpam già prevedeva totalizzazione interna gratuita». A Sanità Informazione, il commento del Presidente della Cassa previdenziale dei medici Alberto Olive...