Sanità internazionale 12 luglio 2016

Per combattere il Virus Zika negli Stati Uniti si usano… i pipistrelli

In attesa di un vaccino, contro il Virus Zika si ricorre ai metodi naturali. Sembra infatti che i pipistrelli riescano a mangiare in un’ora circa mille zanzare, principali portatrici del Virus Zika. Per questo, a New York, nel comune di North Hempstead, si è deciso di attirare sempre più pipistrelli per contrastare la diffusione del […]

In attesa di un vaccino, contro il Virus Zika si ricorre ai metodi naturali. Sembra infatti che i pipistrelli riescano a mangiare in un’ora circa mille zanzare, principali portatrici del Virus Zika. Per questo, a New York, nel comune di North Hempstead, si è deciso di attirare sempre più pipistrelli per contrastare la diffusione del virus. In sostanza, i pipistrelli – che, ironia della sorte, in Africa sono stati di recente la principale causa dell’espansione di un’altra epidemia, quella di Ebola – verranno usati per sterminare quante più zanzare possibile, in modo da contrastare la diffusione del virus Zika. Considerando anche che nel periodo estivo il numero di zanzare cresce a dismisura, molte città stanno ricorrendo alla costruzione di casette artificiali per dare una “dimora” ai pipistrelli, in modo da attirarne il più possibile. Certo, non si tratta di una soluzione definitiva, e non potrebbe essere altrimenti. Ma in attesa che la scienza e la ricerca facciano il loro corso, si tratta pur sempre di una risposta immediata e naturale.

Articoli correlati
Il test anti-Zika negli USA è firmato dall’italiana Diasorin
La società ha ottenuto dal BARDA (l’ente federale del Dipartimento americano per la salute) l’autorizzazione a realizzare e vendere i nuovi test sierologici per identificare le infezioni causate dal virus. Dopo l’autorizzazione della Food and Drug Administration il prodotto verrà venduto prima negli Stati Uniti, poi nel resto del mondo
Virus Zika, come si sta muovendo l’Italia? Il ministro risponde…
Con la pubblicazione del documento Revised Recommendations for Reducing the Risk of Zika Virus Transmission by Blood and Blood Components, August 2016 la Food and Drug Administration (FDA) nordamericana raccomanda di rafforzare, negli Stati Uniti d’America (USA), le misure per la prevenzione della trasmissione trasfusionale (attraverso emocomponenti labili) dell’infezione da Zika virus. Negli USA, infatti, […]
di Beatrice Lorenzin - Ministro della Salute
Verso un vaccino “universale” contro il cancro
Un team di ricercatori tedeschi ha utilizzato nanoparticelle contenenti Rna di cellule tumorali, capaci di stimolare una risposta immunitaria in grado di aggredire le cellule tumorali stesse, ottenendo risultati incoraggianti. Questo progresso può dar vita ad «una nuova classe di vaccini applicabili universalmente per l’immunoterapia contro il cancro». Così si conclude un articolo scientifico tedesco […]
Sanità internazionale
Zika, task force europea per un vaccino
Santé internationale
Zika, un groupe de travail européen pour un vaccin
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

EX SPECIALIZZANDI – Accordo transattivo, Zanetti (Viceministro Economia): «Presto una soluzione»

Sempre più vicina la soluzione del lungo contenzioso tra Stato e camici bianchi sul rimborso degli anni di specializzazione. Brucia le tappe la discussione al Senato sul Ddl n°2400 che propone un ac...
Lavoro

Contratto dei medici: ecco le cifre e le date di un rinnovo in salita…

Dopo sette anni di stallo, è giunto il momento del rinnovo del contratto per medici e infermieri? È braccio di ferro tra sindacati e Governo sulle cifre
di Valentina Brazioli
Ecm

RITARDO ECM, scatta l’accertamento del Ministero: 3500 medici cancellati

Documento esclusivo di Sanità Informazione sui medici competenti: ecco la comunicazione ufficiale del Ministero della Salute a tutti gli OMCeO di Italia. «Va accertato il conseguimento dei crediti E...